Quantcast
facebook rss

Covid, 2.153 nuovi casi nelle Marche
Un ricovero in meno e sei morti

CORONAVIRUS - Nelle ultime 24 ore testati 6.010 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo il 35,8%. Nel Piceno riscontrati 352 contagi. I pazienti scendono a 343, tra le vittime una 89enne di Grottammare. I dati dell'Osservatorio epidemiologico
...

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-37-325x231

 

Sono 2.153 i nuovi casi di Covid nelle Marche, con un ricovero in meno e sei morti. E’ il quadro che emerge dal bollettino dell’Osservatorio epidemiologico delle Marche. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 7.925 tamponi: 6.010 nel percorso nuove diagnosi e 1.915 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è dunque al 35,8%, mentre il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti è a 1.161. La provincia che ha fatto registrare più contagi è Ancona (556), seguono: Macerata (512), Pesaro-Urbino (376), Ascoli (352), Fermo (271) e 86 da fuori regione. Di questi, 639 sono tra under 18, 100 tra 19-24 anni, 601 tra 35-44 anni, 473 tra 45-59 anni, 340 tra over 60. I sintomatici sono 451.

Sul fronte ospedaliero a fronte di due ricoveri in meno in terapia intensiva, ce n’è stato uno in più in area medica. Ad oggi quindi i pazienti Covid nelle Marche sono 343: 44 in terapia intensiva con un’occupazione di posti pari al 17,2%, 299 in area medica con un occupazione di posti letto al 29,1%. A questi si aggiungono 47 persone nei pronto soccorso, di cui 4 a Camerino, 7 a Civitanova e 8 a Macerata. Le vittime: un 76enne di Senigallia, una 89enne di Grottammare,  una 84enne di Potenza Picena, un 61enne di Numana, un 78enne di Ancona e una 79enne di Mondavio. Tutti con patologie pregresse.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X