Quantcast
facebook rss

Samb, l’entusiasmo di Frulla: «I mister hanno portato aria nuova, il gruppo sta facendo la differenza»

SERIE D - Il centrocampista rossoblù: «Abbiamo già archiviato la grande vittoria di domenica, dobbiamo prepararci per il Nereto». Capitan Angiulli è tornato a lavorare con il pallone, altri quindici giorni per rivedere in campo Ferri Marini
...

Capitan Lulli libera i palloncini bianchi nel commosso ricordo della piccola Emma

 

di Benedetto Marinangeli

 

Si respira sicuramente un’aria nuova all’interno della Samb. Soprattutto dopo il successo con il Porto d’Ascoli, il terzo di fila dopo il pareggio con il Trastevere alla prima di ritorno. Un entusiasmo che serve si per programmare bene il futuro ma a livello di classifica la situazione non è poi così tanto migliorata.

 

La Samb infatti si trova un punto sopra alla zona playout ed è a cinque lunghezze dal quinto posto che vale l’accesso ai playoff. La Recanatese, prima della classe ne vanta addirittura quindici di vantaggio rispetto a Lulli e compagni. Nonostante tutti in casa Samb regna un generale ottimismo, ma allo stesso tempo la squadra è già con la mente alla gara con il Nereto di domenica prossima.

 

«Abbiamo già archiviato –dice Mattia Frulla– la grandissima vittoria di domenica scorsa, fortemente voluta. Sotto 2-1 con un grandissimo cuore e la dovuta reazione siamo riusciti a ribaltare il parziale. Ora dobbiamo prepararci alla gara di domenica prossima dove incontreremo il Nereto che attualmente è in bassa classifica ma che possiede buone qualità in tutti i reparti. Sono queste le partite più difficili e bisognerà approcciarla nel migliore dei modi e portarla dalla nostra parte il prima possibile. E poi giochiamo in casa con il pubblico che mi auguro sia più numeroso di domenica scorsa, e che ci darà una grossa mano».

 

Frulla, con Buono e Lulli forma una cerniera di centrocampo che rappresenta un lusso per la Serie D. «Siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda -spiega l’intermedio rossoblù- basta uno sguardo e ci capiamo al volo. Il mister ci chiede di fare il lavoro sporco e le rotazioni per creare più gioco possibile e le cose stanno andando bene».

 

La svolta della Samb c’è stata con l’arrivo in panchina della coppia Stefano Visi -Sante Alfonsi.«Come ho detto in altre interviste -è sempre Frulla che parla- hanno portato nello spogliatoio un’aria nuova, dandoci anche una nuova mentalità. Il gruppo ora c’è e sta facendo la differenza. Siamo molto uni ed alla minima difficoltà il compagno aiuta chi ha sbagliato. E questo fatto ci sta dando una grossa mano -conclude il centrocampista- nella crescita della Samb».

 

SQUADRA – Buone notizie alla ripresa degli allenamenti questo pomeriggio al Samba Village di Stella di Monsampolo. Federico Angiulli ha iniziato il lavoro con il pallone. «Oggi – spiega il fisioterapista Marco Minnucci – ha svolto i primi allenamenti di possesso palla. Ci stiamo ponendo piccoli obiettivi giorno per giorno. E speriamo che il percorso riabilitativo continui su questa strada». Insomma il capitano rossoblù è prossimo a tornare ad allenarsi con il resto della squadra ma senza forzare più del dovuto.

 

Ancora ai box Daniele Ferri Marini che tornerà a disposizione di Visi e Alfonsi tra una quindicina di giorni. A parte continua ad allenarsi Varga alle prese con un problema alla caviglia. Ed infine al Samba Village si è rivisto il giovane Cum dopo la lesione al crociato del ginocchio riportata nel match di Coppa Italia con il Chieti e che si trova a metà del percorso di riabilitazione.

 

Intanto bomber Fall ha donato oggi la sua maglia, con dedica, al sindaco Spazzafumo (foto sotto).

 

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X