Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Covid, 2.099 nuovi casi nelle Marche, 367 nel Piceno dove c’è stato anche un decesso

IL CORONAVIRUS continua a circolare e seminare vittime: 16 in regione tra il 10 ed il 13 marzo (3 in tutto nella provincia di Ascoli). L'incidenza dei contagi resta stabile intorno al 41%, mentre continuano a scendere i ricoveri. I  salita, rispetto agli ultimi giorni, gli accessi ai pronto soccorso 
...

 

 

Sembra che la guerra in Ucraina abbia fatto dimenticare il Covid che invece continua a circolare e seminare vittime.

In totale, tra il 10 ed 13 marzo, le vittime nelle Marche sono state 16 (3 erano del Piceno). Soltanto il 9 marzo, dopo tanto tempo, non si sono registrati decessi per cause legate al Covid.

Ancora segno meno sul fronte ricoveri, ma ci sono più persone che si stanno rivolgendo ai pronto soccorsi delle Marche.

Oggi, 13 marzo, l’Osservatorio regionale registra 2.099 nuovi casi su 10.364 tamponi di cui 5.019 nel percorso nuove diagnosi, con un incidenza, più o meno stabile rispetto ai giorni scorsi, è pari al 41,8%.

I contagi sono così distribuiti: 367 nel Piceno, 301 nel Pesarese, 461 nel Maceratese, 595 nell’Anconetano, 301 nel Fermano e 74 da fuori provincia.

I nuovi casi nella provincia di Ascoli il 10 marzo erano stati 300 (su 1.893 totali in regione), l’11 marzo 261 (su 1.528), il 12 marzo 244 (su 1.512).

 

Continuano a scendere i ricoveri, oggi a -3 (ieri aveva toccato quota -8), ma risale il numero di pazienti ai pronto soccorsi delle Marche: oggi sono 24 (di cui 3 ad Ascoli e 5 a San Benedetto).  Tra il 10 marzo, quando ne erano 21, sono scesi a 16 l’11 marzo per risalire a 19 ieri.

Il totale dei ricoverati negli ospedali regionali è 172, di cui 13 in terapia intensiva (1 a San Benedetto), 45 in semi intensiva (nessuno nel Piceno) e 114 nei reparti non intensivi (6 alla Pneumo Covid).

 

Le vittime oggi sono 6. Tra loro un 90enne di Montefiore. Le altre una 97enne di Monte Urano, un 83enne di San Severino, una 91enne di Recanati, un 88enne ed una donna di 102 anni di Fano.

I morti nel Piceno sono stati registrati anche venerdì 11 marzo: due donne di 81 e 97 anni, di Grottammare e San Benedetto.

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X