Quantcast
facebook rss

Covid: 63 nuovi casi nell’Ascolano, 1.336 nelle Marche

CORONAVIRUS - Prosegue il calo del tasso cumulativo ogni 100.000 abitanti. Nelle Terapie intensive l’80% dei ricoverati non è vaccinato, nell’Area medica il 52%. Tra i cinque decessi anche una 87enne di San Benedetto
...

 

AGGIORNAMENTO DELLE 16,45 – Ci sono due ricoveri in più rispetto a ieri nelle strutture ospedaliere delle Marche, cinque i morti positivi al covid: un 70enne di Macerata, un 81enne di Fermo, una 81enne di Fabriano, una 87enne di San Benedetto e un 76enne di Barletta che era ricoverato all’Inrca di Ancona.

Per quanto riguarda i ricoveri, uno in più in Terapia intensiva, uno in meno in reparti non intensivi, due in più in semintensiva, 11 i dimessi. Nel complesso ci sono 303 pazienti negli ospedali della regione, più 28 nei Pronto Aoccorso che non sono conteggiati non essendo ricoverati.

Sono così suddivisi: in Terapia intensiva 31 ricoverati (12,11% rispetto ai 256 posti letto disponibili attualmente nelle Marche) e 272 in Area medica (26,48% dei posti totali che sono 1.027).

Nelle Marche sono 194 gli ospiti nelle strutture territoriali e 23.431 le persone in quarantena.

 

************************************ 

 

Covid, sono 560 i nuovi positivi registrati nelle Marche. E’ quanto emerge dai dati forniti dall’Osservatorio epidemiologico, nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.266 tamponi: 1.336 nel percorso nuove diagnosi e 930 nel percorso guariti.

 

L’incidenza dei positivi è al 41,6% (ieri 37,4%), il tasso cumulativo di contagi ogni 100.000 abitanti continua a scendere, arrivando a quota 888,30 (ieri 912,20).

 

La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime ventiquattr’ore è Ancona con 213. Seguono Macerata 113, Pesaro Urbino 89, Fermo 68, Ascoli 63, più 14 da fuori regione.

 

La fascia d’età fra 25-44 anni fa registrare 151 casi, quella 45-59 fa registrare 122 casi. Sono 176 quelli tra i ragazzi da zero a 18 anni, 122 tra 19-24enni, 80 tra over 60. Sono 135 i sintomatici, 173 i contatti domestici, 187 i contatti stretti di casi positivi, 53 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 5 nella casella positivi in ambiente di vita socialità, nessuno in setting scolastico/formativo, 1 nei contatti in setting lavorativo, 1 nei contatti in setting assistenziale, 1 negli screening sanitari e 4 nei casi extra regione.

 

Nelle Terapie intensive l’80% dei ricoverati non è vaccinato, nell’Area medica il 52%.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X