Quantcast
facebook rss

Emergenza Ucraina: corsi di lingua italiana per i rifugiati

GUERRA - L'iniziativa, gratuita, è sostenuta dalle Amministrazioni comunali di San Benedetto e Grottammare. Basta iscriversi. Promossa dalle associazioni Università di tutte le età e del tempo libero (Utes), Buon Vento, I Care, Insieme per la Solidarietà 
...

(foto di Gunther Pariboni)

 

I Comuni di San Benedetto e Grottammare sostengono l’iniziativa promossa dalle associazioni Università di tutte le età e del tempo libero (Utes), Buon Vento, I Care, Insieme per la Solidarietà che organizzano una serie di corsi di lingua italiana gratuiti per i cittadini dell’Ucraina fuggiti dalla guerra.

Le iscrizioni sono aperte fino a sabato 26 marzo. A tutti coloro che vorranno partecipare è richiesto un unico requisito: un certificato verde covid con almeno due dosi di vaccino ricevute, oppure un tampone negativo fatto non più tardi di 48 ore prima di ogni lezione.

Per le iscrizioni, coloro che sono in possesso di un numero di cellulare italiano possono rivolgersi alla signora Yuliia, chiamando il numero +39 392 207 7851.

Chi è in possesso di un numero di cellulare ucraino può invece contattare tramite WhatsApp o Viber il numero +38 093 246 8630.

I corsi si svolgeranno a San Benedetto (sede Utes in Viale De Gasperi 141 ogni martedì a partire dal 29 marzo dalle ore 9,30 alle 11) e a Grottammare (Municipio in Via Marconi 50 ogni giovedì a partire dal 31 marzo dalle 9,30 alle 11).

È possibile partecipare alle lezioni anche con bambini al seguito se gli iscritti non hanno modo di lasciarli a familiari o amici.

L’iniziativa è stata coordinata dagli assessori comunali Andrea Sanguigni di San Benedetto (Politiche sociali) e Monica Pomili di Grottammare (Inclusione sociale).

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X