Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: Baschirotto il bomber che non t’aspetti, Bellusci solito baluardo (Tutte le foto)

SERIE B - Il difensore è stato gettato nella mischia da Sottil nel finale e ha risolto la tara con un perfetto colpo di testa. Il difensore, che ha chiuso da capitano, sicurezza assoluta. Insufficienti Saric, Caligara, Ricci, Collocolo, Bidaoui e, per la prima volta, Eramo
...

 

di Andrea Ferretti

 

(foto Ascoli Calcio)

 

GUARNA 6 – Torna in campo con la maglia dell’Ascoli quasi 10 anni dall’ultima volta. Partita tranquilla senza parate degne di nota, tranne un rischio corso nel primo tempo quando sbaglia il controllo con i piedi

SALVI 6 – Cura bene la fase difensiva dove dalle sue parti non si passa. Poco incisivo nella metà campo avversaria, ma nel complesso prestazione sufficiente

BOTTEGHIN 6 – Gli attaccanti del Pordenone non lo impensieriscono più di tanto e passa un pomeriggio abbastanza tranquillo

BELLUSCI 6,5 – Con interventi decisi e tempestivi ferma più volte le avanzate friulane. Si conferma colonna imprescindibile della squadra. Con l’uscita di Eramo chiude da capitano

FALASCO 6,5 – L’Ascoli attacca principalmente dalla sua parte, ma i suoi cross non sono ben sfruttati dalle punte. E’ suo, per fortuna, il calcio piazzato che porta al gol di Baschirotto

SARIC 5 – Non è in giornata e la sua prestazione risulta piuttosto anonima. Ha qualità per fare molto meglio

ERAMO 5,5 – Promosso capitano per le assenze di Dionisi e Leali, si rende utile in fase di interdizione schierandosi davanti alla difesa. Mezzo voto in meno per aver perso qualche pallone di troppo

CALIGARA 5 – Alterna qualche buona giocata ad errori banali. Come Saric, sappiamo che può fare molto di più

RICCI 5,5 – Agisce dietro alle punte con libertà di movimento ma, fatta eccezione per qualche cross, non riesce a combinare granchè

ILIEV 5 – Ancora una prestazione incolore per il centravanti bulgaro. In area di rigore fatica a farsi trovare, quando ci riesce si divora il gol calciando alle stelle

TSADJOUT 6 – Lavora tanti palloni per i compagni e fa salire la squadra quando serve. Ennesima partita generosa, ma purtroppo infruttuosa

COLLOCOLO (dal 15’st) 5,5 – Entra al posto di Saric per portare forze fresche. Tenta qualche spunto ma non è al top e si vede

BIDAOUI (dal 15’st) 5 – Si è allenato pochissimo e si vede. Gioca mezz’ora in cui non riesce a combinare quasi nulla

PAGANINI (dal 22’st) 6 – Con il suo ingresso si passa al 4-3-3, contribuisce alla vittoria

BUCHEL (dal 22’st) 6 – Ultimi 25 minuti di polmoni e corsa, va anche al tiro e sfiora il 2-0

BASCHIROTTO (dal 31’st) 7 – L’uomo della provvidenza. Entra e dopo 10 minuti realizza di testa il gol che fa esplodere il Del Duca. Terzo centro in campionato per un giocatore tanto sottovalutato all’inizio quanto amato adesso

 

Serie B: l’Ascoli vince in extremis e sale al 7° posto




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X