Quantcast
facebook rss

Quintana: cortei dei Sestieri con un numero massimo di 120 figuranti

ASCOLI - Il "tetto" per le edizioni del 9 luglio e 7 agosto risale rispetto al 2021 condizionato dall'emergenza covid, ma si abbassa rispetto ai 150 del passato. Tutti d'accordo Sestieri e Consiglio degli Anziani
...

 

di Andrea Ferretti

 

In medio stat virtus. Non è una squadra di calcio di metà classifica, ma la decisione partorita dalla Quintana sul numero di figuranti da utilizzare per le sfilate 2022, quelle del 9 luglio e del 7 agosto.

 

Prima del covid, fino al 2019, il numero massimo per ogni Sestiere e per il Gruppo Comunale era di 150 elementi. Un tetto che andava avanti da qualche anno, da quando venne ridotto da 160. Quest’ultimo limite era stato il frutto di un regolamento di sfilata che venne messo a punto dopo lo sbracamento, durato diverso tempo, che a metà anni Novanta raggiunse l’apice con un Sestiere che superò addirittura quota 200.

 

Dopo l’anno di buco del 2020, dovendo fare ancora i conti con mascherine e distanziamenti vari, nel 2021 si decise per 60 figuranti a luglio e 80 ad agosto.

 

Riduzioni che sono servite un pò a tutti per capire che quest’anno 80 in effetti sarebbero stati pochi, ma anche che tornare a 150 sarebbero stati troppi. Ecco allora che le proposte dei Sestieri, accolte dal Consiglio degli Anziani, sono state convergenti: numero massimo figuranti 120. Di conseguenza subirà una riduzione (rispetto al pre covid) anche il corteo dei dodici Castelli che lo scorso anno a luglio sfilarono ad esempio con tre soli figuranti.

 

Per quanto riguarda il numero dei musici (tamburini e chiarine) e degli sbandieratori, dal numero totale massimo di 60 al tempo dei cortei da 150 figuranti, sono tutti stati d’accordo nel ridurlo a 45 (30 musici e 15 sbandieratori) sui 120 totali. Come prima, oltre un terzo del totale.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X