Quantcast
facebook rss

Assalto alle biglietterie per Ascoli-Benevento: polverizzati in meno di due ore oltre 10.000 tagliandi

SERIE B - Sugli spalti del "Del Duca" sarà spettacolo per il match playoff di venerdì. Centinaia di persone si sono messe in coda fuori dai punti autorizzati in città già ben prima delle 16, orario di apertura della vendita libera. Non mancano le lamentele dei tanti che non sono riusciti ad assicurarsi il posto. Il dato parziale di tifosi ospiti è di 200 unità
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

La febbre è alle stelle in tutto l’ambiente Ascoli per il match playoff di venerdì sera contro il Benevento ed oggi se n’è avuta la chiara dimostrazione. La vendita libera dei biglietti per assistere alla gara secca casalinga, valevole per l’accesso in semifinale, è durata poco meno di due ore: i poco più di 10.000 tagliandi disponibili per i settori locali considerata l’attuale composizione del “Del Duca” (10.417 per la precisione) sono andati a ruba, un po’ come avviene per l’unica data italiana del concerto della rockstar di turno. Ed il Picchio sotto le Cento Torri è ben più di una rockstar.

I tifosi in fila fuori dallo shop ufficiale di Via Cairoli (foto da gruppo FB “Noi Siamo l’Ascoli Calcio”)

 

Fuori le biglietterie della città, come quella dello store ufficiale in Corso Cairoli o come quella del Centro Commerciale “Oasi“, molti tifosi si sono messi in fila già dalle ore 15,30, se non prima, come testimoniano diverse foto apparse sui gruppi social dei supporters ascolani. Le code hanno toccato il picco, poco dopo le 16, di oltre 200 persone in fila nello stesso momento.

 

Il resto della vendita è avvenuta sui canali online, in questo caso TicketOne, che – al netto di alcuni immancabili problemi tecnici presentatisi ai più sfortunati – incentiva molto la velocità degli acquisti in simili occasioni.

Per tanti che sono riusciti ad assicurarsi il posto, ce ne sono altrettanti che sono purtroppo rimasti fuori. Sui social non sono mancate lamentele da parte di quei tifosi che, sebbene siano stati spesso e volentieri tra quei 4.000 di media che hanno occupato gli spalti del “Del Duca” nel corso della regular season, saranno costretti stavolta a seguire la partita davanti ad uno schermo.

 

È la conseguenza negativa di un impianto che, ora come ora, risulta inadeguato per partite di questa importanza come quella contro il Benevento. Qualcuno ha provato a proporre anche l’apertura del parterre della Tribuna “Ovest”, che tuttavia manca dell’omologazione per via dell’assenza dei seggiolini previsti dai recenti regolamenti.

 

Sono stati premiati gli 857 tifosi che avevano deciso di sottoscrivere lo speciale pack per le ultime sei partite casalinghe (alias mini abbonamento), i quali hanno potuto beneficiare di 24 ore di prelazione.

 

Nel frattempo è partita anche la prevendita per quanto riguarda il settore ospiti, che ha una capienza di 900 unità. Sono al momento circa 200 i tagliandi acquistati dai supporters sanniti, che avranno ancora tempo fino alle ore 19 di giovedì.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X