Quantcast
facebook rss

Ex Ascoli: Ninkovic riparte dalla Bosnia, Maresca verso Guardiola

CALCIO - Il trequartista classe 1994 è in procinto di accasarsi al Borac, squadra che disputerà nelle prossime settimane i preliminari di Conference League. Il tecnico, esonerato dal Parma nell’ultimo campionato, è ad un passo dal Manchester City. Dionigi è il nuovo allenatore del Cosenza
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

In casa Ascoli procede con relativa calma la fase di programmazione del prossimo campionato di Serie B, che comincerà ufficialmente con il boxing day di venerdì 12 agosto. Protagonista è il direttore sportivo Marco Valentini, che ha già giocato un ruolo di primo piano con la scelta di Cristian Bucchi come nuovo allenatore. Il patron Massimo Pulcinelli, tramite una storia pubblicata sul proprio profilo Instagram, ha suonato la carica proprio agli indirizzi del proprio diesse, ingaggiato lo scorso ottobre al posto di Fabio Lupo: «Al lavoro direttore per fare meglio dello scorso anno. Forza, coraggio e convinzione».

 

Ninkovic

EX ASCOLI – Dopo una stagione nel massimo campionato serbo con la maglia del Proleter (17 presenze complessive e due gol) Nikola Ninkovic è pronto a rimettersi in gioco in Bosnia. Il fantasioso trequartista sarà, infatti, un rinforzo del Borac Banja Luka, squadra che nell’ultima stagione si è piazzata al secondo posto della Premijer Liga (l’equivalente della Serie A) e che disputerà nelle prossime settimane i preliminari per la qualificazione alla prossima Conference League.

 

Il classe 1994 è in cerca di rilancio dopo le difficoltà che aveva dovuto affrontare in seguito al grave incidente stradale di cui era stato protagonista nell’ottobre 2020, proprio mentre si stava dirigendo ad Ascoli dopo non essersi presentato al raduno precampionato e aver rifiutato la cessione al Crotone. Poi, a gennaio 2021, seguì la risoluzione con l’Ascoli (65 presenze, 15 gol e 20 assist) ed il successivo approdo al Brescia, con cui non scese in campo neppure per un allenamento. Adesso il serbo – uno dei talenti più puri passati sotto le Cento Torri negli ultimi anni e non solo – ha un’altra occasione per provare a riprendere quel treno del “calcio che conta” su cui il suo “genio” lo aveva fatto salire, prima di essere contrastato dalla sua stessa “sregolatezza” (ed una bella dose di sfortuna).

 

Maresca ai tempi del Picchio

Un altro ex bianconero in cerca di riscatto è Enzo Maresca. Dopo l’esperienza durata appena circa un terzo del campionato sulla panchina del Parma nell’ultimo campionato (esonerato e sostituito da Peppe Iachini), il giovane tecnico potrebbe ripartire da un ruolo più che prestigioso. È, infatti, fortemente accreditato per sedersi al fianco di Pep Guardiola al Manchester City nel ruolo di vice allenatore. Ai citizens era già stato nel 2020-2021 come tecnico della formazione Under 23.

 

Davide Dionigi

Ritorna in B dopo oltre una stagione di stop anche Davide Dionigi, che nel giugno e luglio 2020 riuscì a centrare la salvezza sulla panchina del Picchio prima di essere esonerato dal patron Pulcinelli in seguito a una lite per motivi contrattuali. Il classe 1974 è stato presentato ed annunciato dal Cosenza, che lo ha scelto come sostituto di Pierpaolo Bisoli.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X