Quantcast
facebook rss

Catapultati fuori regione, cinque i marchigiani eletti

ELEZIONI - Sono Lucia Annibali (Italia Viva-Azione), Laura Boldrini (Pd), Antonio Guidi (FdI), Rachele Silvestri (FdI) e Francesco Verducci (Pd). Hanno staccato un pass per il Parlamento in Toscana, Abruzzo, Umbria e Piemonte
...

Da sinistra in alto in senso orario: Laura Boldrini, Francesco Verducci, Lucia Annibali, Antonio Guidi, Rachele Silvestri

 

Ci sono catapultati e catapultati: chi è stato eletto nelle Marche pur non essendo marchigiano, e chi è stato eletto in altre regioni pur essendo marchigiano.

 

Questione di seggi sicuri. Così, mentre tra i 15 parlamentari eletti nella nostra regione ce ne sono quattro che arrivano da fuori – l’umbro Riccardo Augusto Marchetti, umbro (Lega), il laziale Francesco Battistoni (Forza Italia), il veneto Antonio De Poli (Udc), il pugliese Alberto Losacco (Pd) – tra i parlamentari eletti nelle altre regione ci sono cinque marchigiani.

 

Sono Lucia Annibali (Italia Viva-Azione), Laura Boldrini (Partito Democratico), Antonio Guidi (Fratelli d’Italia), Rachele Silvestri (Fratelli d’Italia) e Francesco Verducci (Partito Democratico).

 

Lucia Annibali, urbinate, eletta nel 2018 nel Pd poi passata tra le fila dei renziani, entra alla Camera grazie ai consensi ottenuti nella circoscrizione Toscana.

 

Rachele Silvestri, ascolana, eletta nel 2018 nella sua città con il M5S e poi passata a FdI,è stata eletta nella circoscrizione dell’Abruzzo.

 

Laura Boldrini, ex presidente della Camera, maceratese di nascita e jesina d’adozione, è riuscita a staccare il pass da deputata in Toscana.

 

Antonio Guidi, ex ministro, romano ma sambenedettese d’azione e già candidato alle Regionali del 2020 a sostegno di Francesco Acquaroli,  è stato eletto senatore in Umbria.

 

Francesco Verducci, fermano, senatore uscente del Pd nelle Marche è riuscito a tornare a Palazzo Madama passando dal Piemonte.

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X