Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: Collocolo prestazione da urlo, Dionisi imprescindibile

SERIE B - Difesa impenetrabile, centrocampo senza sbavature, attacco cinico e spietato: ecco la ricetta perfetta. Gondo un lottatore, Mendes decisivo, Falzerano e Caligara generosi, Lungoyi utile, Guarna quasi inoperoso
...

Al “Penzo” 271 tifosi bianconeri pazzi di gioia

 

di Andrea Ferretti

 

GUARNA 6,5 – Pur se scarsamente impegnato, è deciso sulle uscite alte e dà grande sicurezza alla difesa

 

SIMIC 7 – Si conferma una garanzia per la B. A suo agio nella difesa tre, bravo quando ferma un avversario lanciato verso Guarna

 

BOTTEGHIN 7,5 – Ancora una volta non sbaglia niente confermandosi il miglior difensore della categoria: ma giocherebbe titolare anche in metà delle squadre di Serie A

 

QUARANTA 7 – Nel suo ruolo ideale, dove fa valere attenzione e velocità. Autore di buoni recuperi e provvidenziali chiusure

 

FALZERANO 6,5 – Da ex è voglioso di far bene davanti ai suoi vecchi tifosi. Prestazione molto generosa, poco incisivo davanti ma utile e concreto nei ripiegamenti quando sulla destra dà manforte a Simic

 

COLLOCOLO 8,5 – Il suo è un gol da cineteca per abilità e precisione al tiro. Il fresco rinnovo di contratto lo responsabilizza ancora di più e ripaga la fiducia della società con un’altra gara da incorniciare. Le sue quotazioni di mercato continuano salire: patrimonio dell’Ascoli

 

ERAMO 7 – Nel ruolo di playmaker non fa sentire la mancanza di Buchel. Dirige la manovra con ordine e sbaglia quasi niente mettendo la sua grande esperienza al servizio della squadra

 

CALIGARA 7 – Prova generosa, lotta su ogni pallone e va più volte anche al tiro ma senza fortuna. La sua presenza a centrocampo è molto importante

 

ADJAPONG 6,5 – Bucchi gli dà fiducia preferendolo a Giordano. Lui risponde adattandosi bene anche sulla corsia mancina. Dà tutto per 46 minuti, poi va sotto la doccia

 

DIONISI 8 – Per i compagni, e non solo, la sua presenza è fondamentale. Sfrutta al massimo la sponda di Mendes sbloccando il risultato con un preciso diagonale. Per il capitano parlano i numeri: 500 gare tra i prof, 4° gol consecutivo, 116 reti in B dove potrebbe cominciare a fare un pensierino alla vetta dei bomber all time. Con una forma del genere, Bucchi può dormire sonni tranquilli

 

GONDO 7 – Generosità e forza fisica da vendere. Lotta su ogni pallone, va in pressing su tutti i difensori, preziose le sue sponde. Peccato non trovi il modo di concludere

 

GIORDANO (dal 1’st) 6,5 – Al posto dello stremato Adjapong, entra subito in partita e sulla fascia sinistra si rende utile sia in fase di spinta che difensiva

 

MENDES (dal 19’st) 7 – Il suo ingresso è provvidenziale: spizzata di testa per il gol di Dionisi e nel finale l’occasione del terzo gol che non sfrutta

 

LUNGOYI (dal 29’st) 6,5 – Le sue accelerazioni mettono in difficoltà la retroguardia avversaria. Si procura punizioni preziose, su tutte quella in cui viene espulso il portiere




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X