Quantcast
facebook rss

Ternana-Ascoli, al “Liberati” sarà invasione bianconera: sfondata quota 1.000 biglietti venduti per il settore ospiti

SERIE B - Procede a gran ritmo la prevendita dei tagliandi riservati ai tifosi del Picchio: c'è tempo fino alle 19 di domani. L'ex di turno Favilli, protagonista negli anni sotto le Cento Torri in due sfide contro le Fere: «Legame fantastico con la piazza ascolana, ma ora c'è poco spazio per le emozioni». Picchio Village: lavoro tattico e per reparti agli ordini di Bucchi
...

La Curva Nord in occasione di Ascoli-Reggina

 

di Salvatore Mastropietro

 

Dichiarazioni, calciomercato, qualche polemica di troppo… Finalmente tutto ciò sta per lasciare il passo al calcio giocato in casa Ascoli. Dopo oltre quindici giorni di stop, il Picchio disputerà domenica al “Liberati” di Terni il primo impegno del 2023, che si aprirà nello stesso palcoscenico in cui era iniziato il 2022. Un anno fa gli uomini di Sottil, arrivati al match in un piena emergenza, batterono la Ternana con un roboante 2-4 (doppietta di Maistro e reti di Baschirotto e Caligara) che diede il via alla cavalcata culminata a maggio con l’accesso ai playoff e con la conquista del sesto posto in graduatoria.

 

Stavolta i bianconeri saranno forti di un elemento in più rispetto a quel precedente: l’entusiasmo del popolo ascolano, pronto ad una vera e propria invasione del settore ospiti. Quando mancano poco meno di 24 ore alla chiusura della prevendita riservata ai tifosi bianconeri, sono oltre 1.000 i biglietti venduti per il settore ospiti (su 1.900 messi a disposizione). Il dato è destinato a crescere, ma ciò che è certo è che Dionisi e compagni non dovranno vanificare in campo la carica dei tanti sostenitori che affolleranno gli spalti del “Liberati”.

 

La trasferta in terra umbra è ormai una vera e propria certezza per i tifosi bianconeri a livello di presenze. Il 23 aprile 2016 furono 900 gli ospiti che assistettero all’exploit (1-3) firmato Cacia (doppietta) e Pecorini. Nel campionato successivo (30 dicembre 2016) fu Andrea Favilli a firmare l0 0-1 finale davanti a 929 tifosi ascolani. L’attuale bomber della Ternana, ex di turno a segno nella gara d’andata, fu protagonista anche nell’1-1 dell’ottobre 2017 sotto la gestione Maresca: in quell’occasione furono presenti quasi mille supporters del Picchio (965).

 

L’esultanza di Favilli in Ternana-Ascoli del 30 dicembre 2016

Proprio Favilli ha parlato ieri sulle colonne del Messaggero in vista del match di domenica: «Tutti sanno – conferma l’attaccante pisano – che rapporto ho con l’Ascoli e i tifosi ascolani. Lì ho passato due anni bellissimi e si era instaurato un legame fantastico. So quanto conta questa partita per loro. Ma so anche quanto conta per la Ternana e per i nostri tifosi. Sono concentrato sulla Ternana e su quello che domenica dobbiamo fare noi. C’è poco spazio per le emozioni da ex. Esultanza in caso di gol? Ad oggi, non saprei. Intanto, facciamolo, questo gol. Poi vediamo. Il gol mi manca. Ma l’importante è che la Ternana ritorni a vincere».

 

PICCHIO VILLAGE – Seduta mattutina anche oggi per i bianconeri al Picchio Village: attivazione motoria, esercitazione tattica e lavoro per reparti il programma svolto. Domani alle ore 11:00 è in programma la rifinitura a porte chiuse. A seguire la lista dei convocati e la partenza per Terni.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X