facebook rss

Il Bim premia la scuola
Ad Ossini l’opera “Silenzio Blu”

ASCOLI - L'impegno del Bacino Imbrifero del Tronto per le istituzioni scolastiche si è concretizzato anche quest'anno con iniziative e progetti per 150.000 euro. Le premiazioni sul palco del teatro Ventidio Basso. Fregio speciale al conduttore tv
mercoledì 22 Maggio 2019 - Ore 12:46
Print Friendly, PDF & Email

Una consuetudine divenuta punto di forza di tutto un territorio. A sostegno delle scuole, per le scuole, con le scuole, per un impegno che quest’anno si è concretizzato in oltre 150.000 euro. E’ quello del Bacino Imbrifero del Tronto, che col suo “pacchetto scuola” ha dato il là ad iniziative ed eventi che, in conclusione dell’anno, hanno visti l’ultimo appuntamento sul palco del teatro Ventidio Basso per la giornata dedicata alle premiazioni. Dagli asili fino alle università, il presidente Luigi Contisciani ha però dapprima riservato un premio speciale al conduttore tv Massimiliano Ossini; per lui la scultura “Silenzio Blu” in terracotta maiolicata realizzata da Barbara Tomassini, riconoscimento per il grande impegno nella promozione delle meraviglie del Piceno e dell’instancabile passione verso la montagna.

Ossini premiato dal Bim

Durante la cerimonia, tenutasi lunedì 20 maggio, sono state premiate le scuole primarie vincitrici del concorso “Raccontiamo un museo – Premio Antonio Forlini” e le quattro tesi di laurea riguardanti il Bacino Imbrifero del Tronto. Sono state inoltre consegnate le 100 borse di studio agli studenti delle scuole superiori. Si sono poi conclusi diversi progetti scolastici, tra cui “Le Olimpiadi di Lingua Inglese” – giunte alla sesta edizione – per gli studenti del 4° e 5° anno degli istituti superiori, il progetto “S.P.E.E.D: screening e prevenzione della dislessia in età evolutiva” proposto da Centralmente ed esteso quest’anno anche alla scuola dell’infanzia, il progetto “Stop al cyberbullismo” dell’associazione Colombre.
«Come ogni anno, il Bim Tronto continua a garantire il suo sostegno agli studenti e alle famiglie del Piceno, ma anche ai docenti e agli istituti scolastici e ne siamo molto orgogliosi. Questa cerimonia è per tutti noi un momento molto emozionante» spiega il presidente Luigi Contisciani.

I PREMI DEL PACCHETTO SCUOLA BIM 2018/2019
Il Bim Tronto ha assegnato ben 100 borse di studio per coprire le spese sostenute per rette, trasporto o libri di testo per gli allievi delle scuole medie superiori. Per gli studenti universitari, grazie al bando di laurea per le tesi riguardanti il Bacino Imbrifero del Tronto, sono stati premiati quattro studenti con una somma pari a 6.500 euro (2.500 al primo classificato, 2.000 al secondo e 1.000 ai terzi ex aequo).
Al primo posto Martina Piccinini con “Le donne e il Risorgimento: Giulia Centurelli – Una patriota tra poesia e arte”, al secondo posto Mario Polidori con “Il brigantaggio nell’Italia postunitaria: il caso del brigante Piccioni” e al terzo posto ex-Aequo Stefano Orsolini con “La compensazione forestale: principi, metodi di calcolo e opzioni operative” e Carlotta Lauteri con “Valutazione di uno schema basato sul quality index method in triglie (Mullus Barbatus)”.

Il concorso “Raccontiamo un museo – Premio Antonio Forlini” riservato ai bambini delle scuole elementari, che ha dato la possibilità alle classi coinvolte di conoscere e far conoscere le meraviglie nascoste nei nostri musei, anche quelli più piccoli e meno noti.  Nella Categoria “Efficacia del messaggio” risultano vincitori in ordine: primo posto ex aequo “Apri il piccolo scrigno, prendi il biglietto ed entra nel nostro museo: scoprirai tanti tesori”, ISC Falcone e Borsellino (Plesso Villa S. Antonio) classi I-II-III-IV-VA-VB Ascoli Piceno e “Colli del Tronto, museo a cielo aperto” ISC Falcone e Borsellino (Plesso Colli del Tronto), tutte le classi Colli del Tronto. Al secondo posto “Sulle tracce di Antonio Orsini (Ascoli Piceno museo all’aperto)” ISC Ascoli Centro – d’Azeglio (Plesso S. Agostino), classe I/IV sez. unica Ascoli Piceno, al terzo posto “Il nostro museo è unico” IC Rotella (Scuola primaria Castignano), classi III-IV-V Castignano.

Il Ventidio

Nella categoria “Originalità dei contenuti”, in ordine: al primo posto “Alla scoperta delle meraviglie … nascoste” I.S.C. Centro (Plesso Ragnola), classi IA-IIA-IIIA-IIIB-IVA-VA San Benedetto del Tronto, al secondo posto “Monsampolo: uno scrigno di risorse inattese” I.C. De Carolis (Primaria Stella di Monsampolo), classi IVA/B – VA/B Monsampolo del Tronto, al terzo posto “Raccontiamo un museo” IC Tronto e Val Fluvione (Scuola primaria venarotta), classi III – IV Venarotta.
Nella categoria “Aspetto grafico”: al primo posto ex aequo “IBIS REDIBIS” ISC Interprovinciale dei Sibillini, classi IVA/B Comunanza e “Rame… Ragazzi… Raccontano” ISC Interprovinciale dei Sibillini, Force. Al secondo posto “Un giorno con i Piceni” ISC SUD (Primaria G. Spalvieri), classe VC- VD San Benedetto del Tronto e al terzo posto “Sotto alle volte… il nostro museo itinerante” IC Spinetoli (Scuola primaria Pertini), classe IVA Spinetoli.
Assegnate anche due menzioni speciali per meriti scolastici alle studentesse dell’ISC Interprovinciale dei Sibillini di Comunanza per il progetto di ricerca nazionale “Geometriko” Arianna Dulcini, che ha conquistato il primo posto nazionale, e a Martina Giannini, prima nelle Marche e 34esima nella classifica italiana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X