facebook rss

Coronavirus, il sindaco di Montegranaro
in isolamento domiciliare:
«Un mio parente positivo al tampone»

L'ANNUNCIO del primo cittadino Ediana Mancini: «Pur duramente provata da questa situazione che io e i miei cari stiamo vivendo, ritengo che abbia il dovere di tenere informati i cittadini». Ci sarebbe un ptampone positivo per un residente del Fermano

Il sindaco Ediana Mancini

«Nella giornata odierna ho appreso che un mio congiunto, ricoverato all’ospedale regionale di Torrette a seguito di un incidente domestico, è risultato positivo al test del Covid-19 Coronavirus, comunque in attesa di conferma». A parlare è il sindaco di Montegranaro, Ediana Mancini, che dopo aver scoperto che un suo parente è risultato in queste ore positivo al tampone sul Coronavirus, con senso civico, ha deciso per l’isolamento domiciliare. Con lei anche i suoi familiari che sono stati a contatto con il paziente ricoverato all’ospedale anconetano. E, notizia nella notizia, sembra risultare un primo tampone positivo per un cittadino residente nel Fermano.

«In questi giorni (quel suo parente) è stato assistito dai familiari più stretti ed è per questo che da stamattina – l’annuncio del primo cittadino di Montegranaro – siamo in isolamento domiciliare a scopo precauzionale, con sorveglianza attiva da parte della Asur». Una decisione assunta dal sindaco di Montegranaro e dai suoi familiari dopo essersi presumibilmente confrontata con gli specialisti dell’Area vasta 4. «Pur duramente provata da questa situazione che io e i miei cari stiamo vivendo – conclude Ediana Mancini nella duplice veste di cittadina che deve confrontarsi, anche se indirettamente, con il Coronavirus, e di sindaco con, dunque, responsabilità nei confronti dei suoi concittadini – ritengo che il sindaco abbia il dovere di tenere informati i propri cittadini».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X