facebook rss

La Samb ferma fino al 3 aprile:
lo hanno deciso
Lega Pro e Assocalciatori

EMERGENZA CORONAVIRUS - Anche in Serie C si allungano i tempi per il ritorno in campo. L' Uefa ha spostato gli Europei al 2021 e probabilmente si giocherà fino alla fine di giugno. Saranno riviste le modalità di playoff e playout

I tifosi della Samb (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Lega Pro e Assocalciatori hanno ritenuto doveroso e prudente per la tutela della salute di tutti gli addetti ai lavori dei club, posticipare al 3 aprile il termine fino al quale dovrà essere osservata la sosta delle attività, rimanendo invariate le prescrizioni che i tesserati dovranno osservare ed in particolare: 1) evitare gli spostamenti in entrata e in uscita dal luogo di dimora o domicilio nel comune dove ha sede l’attività lavorativa ovvero dal differente luogo dove gli stessi effettivamente abitano, salvo le ipotesi legate a situazioni di necessità o motivi di salute; 2) rimanere nella propria abitazione, in caso di febbre superiore a 37,5 gradi, limitando al massimo i contatti sociali, nonché di contattare il proprio medico curante; 3) non uscire dalla propria abitazione per chi è sottoposto alla quarantena o è risultato positivo al virus.

I rossoblù si allenano a casa

Insomma si allungano i tempi per il possibile ritorno in campo. La Lega Pro ha fatto intendere che sarebbe disponibile a completare la stagione entro il mese di giugno, studiando anche delle alternative alle già disposte norme su playoff e playout. Il fatto, poi, che l’ Uefa abbia disposto il rinvio al 2021 degli Europei fa propendere a questa soluzione. Sempre che l’emergenza Coronavirus ne dia la possibilità.

LA SQUADRA – Ma la Samb non si ferma. Anche questa mattina i rossoblù si sono allenati nelle rispettive abitazioni seguendo le direttive video dei preparatori atletici Simone Fugalli e Santiago Ferro. Ii calciatori hanno effettuato specifici esercizi mirati al potenziamento degli arti inferiori e al rinforzo dei muscoli addominali.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X