Quantcast
facebook rss

Controlli a tappeto anche dal cielo
e dal mare,
la Polizia sanziona quattro persone

EMERGENZA CORONAVIRUS - Si tratta di uomini di età compresa tra 41 e 61 anni (uno anche recidivo) che se ne andavano in giro senza una motivazione sulla superstrada Ascoli-Mare, alla Riserva Naturale Sentina di Porto d'Ascoli e sul lungomare di San Benedetto
...

Controlli della Polizia alla rotonda di Porto d’Ascoli

di Andrea Ferretti

Dopo Pasqua… Pasquetta, ma il “cordone” delle forze dell’ordine non si allenta. Anzi. Con imbarcazioni che vigilano la costa e con l’elicottero della Polizia che da tre giorni volteggia sulle nostre teste, risulta molto difficile farla franca (ma perchè, poi, farla franca?) a Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e alle varie Polizie Municipali. Due giorni festivi, in cui non c’è nemmeno la “scusa” del’uscita di casa per recarsi al supermercato. A proposito: quanta gente gira di solito con la borsa della spesa a mò di autocertificazione, pur non dovendo acquistare nessun alimento o bene di prima necessità?

La Questura di Ascoli ha fatto di più, monitorando perfino i social per scovare qualcuno cui fosse venuto in mente di organizzarsi magari per pranzare insieme. Per non dire del controllo incrociato delle targhe delle auto parcheggiate davanti le cosiddette seconde case. Quest’ultimo è un lavoro complicato, con un notevole dispendio di tempo e energie, ma non impossibile. Sta di fatto che, alla fine, nella “rete” della Polizia sono finiti in quattro, tutti sanzionati.

Controlli dei Carabinieri sulla Statale Adriatica in territorio di San Benedetto

L’AMBIENTALISTA – Un 61enne di San Benedetto è finito diritto nelle braccia dei poliziotti di una pattuglia del Commissariato di San Benedetto. Accortosi di essere stato scoperto, stava per allontanarsi dalla Riserva Naturale Sentina. Era stato avvistato e segnalato da una vedetta della Guardia di Finanza in pattugliamento lungo la costa.

LO SPORTIVO – Un 56enne di Centobuchi è stato beccato da una pattuglia della Polizia Stradale mentre faceva jogging sul lungomare di San Benedetto. Come c’era arrivato? In bici. Un ironman, insomma.

IL RECIDIVO – La Polstrada, sempre sul lungomare sambenedettese, ha fermato un 45enne il quale ha detto ai poliziotti di non farcela più a stare in casa. Era già stato sorpreso alcuni giorni fa e, nell’occasione, sanzionato dai Carabinieri. Non c’è due… senza tre.

IL BUGIARDO – Un 41enne di Martinsicuro (Teramo) è stato fermato dalla Polizia Stradale lungo la superstrada Ascoli-Mare, nell’area di servizio in territorio di Maltignano. “Sono stato all’ospedale di Ascoli ad accompagnare mio fratello per una visita medica”. Un rapido controllo e gli agenti hanno scoperto che al “Mazzoni” non c’erano mai stati.

Processione in solitudine con la gente in lacrime Messe e auguri viaggiano online

Controlli di Pasqua, un elicottero anche per vigilare i furbetti delle seconde case



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X