Quantcast
facebook rss

Fase 2, il sindaco di Offida:
«Sono giorni cruciali,
tornerà il momento per stare insieme»

EMERGENZA - Luigi Massa si complimenta per il comportamento dei giovani. Sono intanto state riaperte le aree verdi di Santa Maria Goretti e Borgo Miriam. E' stato messo a disposizione della comunità, il prato delle scuole elementari di via della Repubblica
...

Il sindaco di Offida Luigi Massa

di Simone Corradetti
Nel pieno dell’emergenza Coronavirus, l’amministrazione comunale di Offida, capeggiata dal sindaco Luigi Massa, ha dovuto far fronte a una serie di esigenze per salvaguardare la salute dei cittadini.
Sono stati consegnati i buoni spesa alle famiglie più bisognose e le mascherine per ogni nucleo, con controlli serrati della Polizia municipale e dei Carabinieri della locale stazione per il rispetto delle normative di contrasto al Covid-19.
Nella Fase 2 sono state riaperte le aree verdi delle frazioni di Santa Maria Goretti e Borgo Miriam, il parco “Pablo Neruda”, ed è stato messo a disposizione della comunità, il prato delle scuole elementari di via della Repubblica. Bisognerà aspettare ancora un po’, per la riapertura del “Parco della luna” dove ci sono i giochi per bambini.
Anche i tamponi effettuati, agli ospiti e al personale delle tre strutture protette, sono risultati fortunatamente negativi al virus.
«Abbiamo di fronte – ha affermato il sindaco Massa – delle belle giornate primaverili, che ci portano a stare all’aperto. Ma lo dobbiamo fare nei dovuti modi, nel rispetto delle distanze individuali di almeno un metro. Le mascherine e i guanti, vanno indossati all’interno delle attività commerciali, consigliando a tutti di averle sempre con sé.
Sono periodo cruciali – ha aggiunto – più difficili della prima fase, e tutto dipenderà dal nostro comportamento.
Bisogna restare concentrati, perché il Coronavirus ancora esiste, ed è presente nella popolazione. Serietà e responsabilità, saranno determinanti per salvaguardare la salute pubblica, e permettere alle attività di poter riaprire con maggiore tranquillità.
Mi devo complimentare – conclude Massa – con i giovani, perché in questi giorni non ho ricevuto segnalazioni di situazioni fuori controllo. Non possiamo permettere assembramenti, Arriverà il momento per tornare a stare tutti insieme».


Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X