Quantcast
facebook rss

Ascoli, Pucino: «Crediamo
nella salvezza diretta»
Buchel: «C’è un po’
di rammarico»

SERIE B - Il terzino campano, al rientro dopo i problemi muscolari, ha guardato il bicchiere mezzo pieno dopo lo 0-0 con la Cremonese: «Buona prova difensiva da parte di tutti. Garantiamo ai tifosi che ce la metteremo tutta e lo stiamo facendo vedere». Il centrocampista del Liechtenstein: «Potevamo portare a casa la vittoria, ma è comunque un punto guadagnato»
...

di Salvatore Mastropietro

In casa Ascoli in tanti speravano di dare continuità alla vittoria di Pescara, ma nell’anticipo del venerdì contro la Cremonese i bianconeri si sono dovuti accontentare di un pari. Lo 0-0 maturato nel match del “Del Duca” è sostanzialmente corretto per quanto visto in campo tra due squadre in buona salute, a cui è mancato qualcosa dal punto di vista offensivo. Nel post partita i calciatori del Picchio intervenuti in sala stampa per commentare la partita si sono divisi tra la soddisfazione per un punto che permette di allungare la striscia di risultati utili ed il rammarico per una potenziale vittoria non conquistata.

Pucino

Raffaele Pucino, al rientro oggi da titolare dopo i problemi muscolari delle ultime settimane, ha posto l’accento sulla buona prestazione del reparto arretrato: «Quando si parla di difesa bisogna parlare di fase difensiva di tutta la squadra. Credo che sia stata una bella prova da parte di tutti sotto questo aspetto. Ci sta subire qualche azione, ma per il resto abbiamo fatto bene. Le mie condizioni? Verso la fine è subentrata un po’ di stanchezza, ma tutto sommato è andata abbastanza bene. Ho marcato Bonaiuto, ma non penso di aver avuto difficoltà, è stato sostituito dopo 50 minuti. Salvezza diretta? Finché la matematica non ci condanna vogliamo crederci. La Cremonese è una squadra importante nonostante la classifica che ha, noi abbiamo comunque dimostrato di esserci. Garantiamo ai tifosi che ce la metteremo tutta fino alla fine, stiamo rispondendo alla grande».

Buchel

Dalla sala stampa ha parlato anche Marcel Buchel, che non ha nascosto gli aspetti da migliorare in vista delle prossime partite: «Sicuramente c’è rammarico perché sapevamo che si potevano portare a casa tre punti. Nel momento migliore nostro non siamo stati concreti e poi nel finale loro si sono chiusi bene. Abbiamo sofferto qualche ripartenza, ma credo comunque che il punto sia guadagnato. Dobbiamo guardare avanti e migliorare in zona gol. Penso che abbiamo dimostrato di stare bene, ma è normale avere un po’ di calo fisico verso la fine. A centrocampo ho tutti compagni di quantità e qualità, mi trovo bene con tutti. Salvezza diretta? Rimane per noi un obiettivo, dobbiamo guardare partita per partita e mettere nel mirino subito la prossima trasferta».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X