facebook rss

Ascoli, Sottil resta
alla guida della squadra
Polito può ripartire dal Bari

SERIE B - Dopo la notizia della separazione con il direttore sportivo, che potrebbe ripartire dal club pugliese in Serie C, la società bianconera ci ha tenuto a spazzare via i dubbi in merito alla permanenza del mister piemontese: «Il tecnico si è detto orgoglioso di essere a capo del progetto anche per la prossima stagione e ha rinnovato per sè e per lo staff la volontà di proseguire il rapporto»

di Salvatore Mastropietro 

Quello che sembrava un tranquillo pomeriggio di fine maggio si è trasformato improvvisamente in una giornata più che movimentata in casa Ascoli. A movimentare le acque è stata l’inattesa notizia della separazione tra il club bianconero ed il direttore sportivo Ciro Polito, che si era messo già al lavoro nelle ultime due settimane per iniziare a programmare il prossimo campionato. Per la decisione, maturata dopo un confronto tra il ds ed il patron Massimo Pulcinelli, si attende solo l’ufficialità che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Sottil

Non avrà lo stesso epilogo, invece, il rapporto professionale tra l’Ascoli e mister Andrea Sottil. Se inizialmente era sembrata in bilico anche la posizione del tecnico piemontese – legato da uno stretto legame da amicizia a Polito -, poi la società di Corso Vittorio ci ha tenuto a mettere le cose in chiaro con un comunicato ufficiale pubblico sul proprio sito:

«L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. è lieta di annunciare ufficialmente che l’allenatore Andrea Sottil sarà alla guida della squadra bianconera anche per la stagione sportiva 2021-2022. Il tecnico, nel colloquio intercorso nella giornata di ieri col Patron Massimo Pulcinelli,  si è detto orgoglioso di essere a capo del progetto Ascoli anche per la prossima stagione e ha rinnovato per sé e per lo staff la volontà di proseguire il rapporto con la più grande stima nei confronti del numero uno di Corso Vittorio Emanuele».

Sottil e Polito

Nel frattempo Ciro Polito non dovrebbe tardare a trovare una sistemazione. L’ex Juve Stabia è finito, infatti, nel mirino del Bari, che dopo l’eliminazione dai playoff di Serie C si appresta a compiere una vera e propria rivoluzione tecnica.

Il patron De Laurentiis – stando a quanto si apprende da Tuttomercatoweb – ha individuato il direttore campano come profilo ideale per sostituire Romairone e nei prossimi giorni potrebbero esserci degli sviluppi in tal senso.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X