facebook rss

Ascoli Calcio,
campionato al via il 20 agosto
Pronta anche la tecnologia

SERIE B - L'assemblea di Lega ha stabilito le date della prossima stagione: chiusura il 6 maggio, pausa invernale dal 30 dicembre al 14 gennaio. Presente il presidente Carlo Neri. Approvate anche l'introduzione della "Goal Line Camera" e la riforma del campionato Primavera 2

 

di Salvatore Mastropietro 

Due mesi e 27 giorni. È questo il periodo che separa l’Ascoli dall’inizio del prossimo campionato di Serie B a partire dalla data odierna, martedì 25 maggio. La nuova stagione del torneo cadetto partirà, infatti, con l’open day di venerdì 20 agosto. A stabilirlo è stata l’Assemblea Ordinaria di Lega B, a cui hanno rappresentato tutti i club aventi diritto. Connesso in videoconferenza per rappresentare la società bianconera il presidente Carlo Neri, eletto lo scorso gennaio nel ruolo di consigliere di Lega B.

Il presidente Carlo Neri

L’ultima giornata è stata fissata per il 6 maggio. Sono stati confermati anche per il prossimo campionato gli impegni del giorno di Santo Stefano (26 dicembre) e del 29 dicembre, ormai tratti distintivi della Serie B. La pausa invernale durerà dal 30 dicembre al 14 gennaio, mentre altri stop saranno concomitanti agli impegni delle nazionali. La stagione nel complesso sarà più lunga di oltre un mese rispetto a quella appena finita, motivo per cui saranno ridotti gli impegni infrasettimanali.

Il presidente della Lega B Mauro Balata con Andrea Sottil

L’Assemblea si è espressa anche in merito alle tecnologie arbitrali da utilizzare su tutti i campi. La Video Assistant Referee – comunemente chiamata VAR e già entrata in vigore con i playoff attualmente in corso – sarà integrata con l’impiego della Goal Line Camera per aumentare l’aiuto in fase decisionale anche per i falli e i fuorigioco nell’area di rigore, grazie a una particolare precisione dovuta all’alta frequenza di fotogrammi.

L’ultimo tema all’ordine del giorno è stato quello relativo alla proposta di riforma del campionato di Primavera 2. Il tema sarà discusso il prossimo 9 giugno anche dal Consiglio Federale. Al secondo livello del campionato Under 19 parteciperà nella prossima stagione anche l’Ascoli, ormai ad un passo dalla matematica retrocessione dal torneo di Primavera 1.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X