facebook rss

Samb: ore decisive
per l’affiliazione, resta il problema
del pagamento dei contributi

SERIE C - Renzi deve versare circa 500mila euro (496mila per la precisione) di cui 366mila con l’Agenzia delle entrate e delle riscossioni e 130mila con l’Inps. A questi bisognerà poi aggiungere gli interessi e gli accessori fino all’effettivo soddisfo. Pagati gli stipendi dei calciatori. Entro il 10 giugno la decisione definitiva

di Benedetto Marinangeli

Roberto Renzi

Si riunisce domani mattina la Commissione della Figc destinata a dare il suo parere sulla documentazione presentata da Roberto Renzi richiedente l’affiliazione della nuova Samb, per la precisione dell’A.S. Sambenedettese srl. Il nodo gordiano da sciogliere è quello relativo al pagamento del debito sportivo ed in particolare dei contributi previdenziali.

A conti fatti l’immobiliarista romano deve versare circa 500mila euro (496mila per la precisione) di cui 366mila con l’Agenzia delle entrate e delle riscossioni e 130mila con l’Inps. A questi bisognerà poi aggiungere gli interessi e gli accessori fino all’effettivo soddisfo.

I curatori fallimentari, dietro autorizzazione del giudice Francesca Calagna, hanno presentato questa mattina all’ Inps di Ascoli Piceno una istanza di rateizzazione ancora in corso di esame ma che verrà probabilmente concessa. Per quanto riguarda, invece, il debito con l’Agenzia delle entrate e delle riscossioni, Renzi vorrebbe avvalersi della normativa Covid che prevede la sospensione dei termini di pagamento dell’avviso dell’addebito dell’Inps fino al prossimo 30 giugno. Tutta la documentazione, poi, è stata depositata questa sera negli uffici della Figc. Allo stesso tempo sono stati pagati i debiti con i calciatori.

Il presidente della Figc Gravina

Domani verrà esaminata dalla Commissione. Ma bisogna anche dire che il termine del 4 giugno non è perentorio e che quindi c’è sempre tempo, nel caso in cui le istanze presentate fossero bocciate, fino al 10 giugno per saldare il tutto, giorno in cui il presidente federale Gabriele Gravina prenderà la sua decisione.

La sensazione è che la Commissione dovrebbe bocciare le richieste di Renzi ma allo stesso tempo concedere all’immobiliarista romano altro tempo tra le 48 e le 72 ore per saldare tutto attraverso un bonifico diretto o una fideiussione bancaria in garanzia. Insomma nei primissimi giorni della prossima settimana la Samb conoscerà il suo destino.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X