facebook rss

Baram Dae Kim
si incontra con il Pescara,
Franco Fedeli
si prende l’ Ostiamare

SAN BENEDETTO - L'imprenditore coreano, dopo avere perso la Samb e incontrato il presidente Franco Iachini del Teramo, ha avuto un summit con Daniele Sebastiani patron dei biancoazzurri. L'ex presidente torna in sella con una formazione di Serie D. Intanto Roberto Renzi lavora per garantire l'affiliazione alla C della nuova società. Playout: Fano in D

Franco Fedeli

 

di Benedetto Marinangeli

 

Dopo avere perso all’asta la Samb, Baram Dae Kim sta girando tutte le “chiese” pur di rientrare nel mondo del calcio italiano. Prima l’imprenditore coreano si è incontrato con il patron del Teramo, Franco Iachini, per trovare una forma di collaborazione. Negli ultimi giorni è stata la volta di Daniele Sebastiani, presidente del Pescara.

Secondo “Rete 8”, Kim avrebbe pensato al club biancoazzurro come possibile partner. Prima approcci tra le parti ma è da vedere se ci saranno ulteriori sviluppi. Ma c’è pure l’ex presidente Franco Fedeli che ha deciso di rientrare nel mondo del calcio. E lo farà con l’Ostiamare formazione militante nel campionato di Serie D. Insomma tutti tornano in ballo.

Roberto Renzi

In casa Samb, invece, Roberto Renzi sta lavorando a testa bassa per mettere a punto tutta la documentazione da presentare alla Figc entro il 5 giugno per ottenere così l’affiliazione della A.S. Sambenedettese srl. Il primo passo concreto verso la partecipazione al prossimo campionato di Serie C. Poi entro il 20 ecco che si dovrà ottemperare agli adempimenti previsti per l’iscrizione alla stagione 2021-2022. E ci saranno da tirare fuori fuor di soldoni.

Dopo di che si passerà alla costruzione dello staff societario e tecnico. Inutile, quindi lanciarsi su possibili ipotesi di dirigenti, allenatore e squadra. Il primo obiettivo di Renzi, anche in considerazione del cospicuo esborso finanziario che ha effettuato e che effettuerà è quello di garantire alla Samb la partecipazione al campionato di Serie C.

Intanto il neo patron rossoblù ha iniziato ad incontrare i calciatori della Samb di questa stagione per mettere a punto i pagamenti della stagione agonistica appena conclusa, necessari per ottenere le liberatorie. Altra conditio sine qua non per avere l’affiliazione. Poi si passerà al debito sportivo. Inutile, a questo punto, anche parlare di eventuali soci di Renzi anche perché tutte le operazioni sono mirate ad ottenere il mantenimento della categoria. Una volta avuto ecco che si potrà parlare di asset societario.

Intanto è il Fano del presidente sambenedettese Enrico Fattò Offidani a retrocedere in serie D. I granata di Tacchinardi sono bloccati sull’ 1-1 ad Imola con i romagnoli che, dopo lo 0-0 dell’andata, restano in C per il miglior piazzamento nella regular season.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X