Quantcast
facebook rss

Il Porto d’Ascoli supera
il Castelfidardo (1-0)
con una zampata di Spagna:
primo successo del 2022

SERIE D - Gli uomini di Ciampelli tornano a vincere nel fortino del "Riviera" e restano in piena zona playoff a quota 33 punti in classifica. Decisiva la seconda rete consecutiva dell'attaccante arrivato come rinforzo nel mercato di dicembre
...

 

Dopo i due buoni pareggi ottenuti in trasferta sui campi ostici di Matese e Fano, il Porto d’Ascoli riprende a vincere e lo fa nel modo che gli ha permesso di stazionare stabilmente nelle zone alte della classifica fino ad ora: al “Riviera delle Palme”, di misura, con coraggio in attacco e grande attenzione in difesa. Decisivo ai fini del risultato contro un gagliardo Castelfidardo è stato il gol di Spagna, rinforzo arrivato nel corso del mercato di dicembre e già al secondo centro in maglia biancoceleste.

Mister Ciampelli

Eppure, la prima partita aveva fatto capire agli uomini di Ciampelli che non sarebbe stata affatto facile. Prima uno squillo di Braconi al 9′, abilmente controllato da testa, e poi un grande salvataggio di Passalacqua sulla linea al minuto 15 hanno permesso al Porto d’Ascoli di restare sullo 0-0 e di prendere in mano il pallino del gioco. Da segnalare in casa biancoceleste solo un tentativo su punizione dalla lunga distanza di Giordano Napolano. Per il resto poche emozioni prima del duplice fischio.

Spagna decisivo

Decisamente più movimentata la ripresa. Il Porto d’Ascoli alza progressivamente il baricentro e mister Ciampelli decide di sfruttare l’inerzia del match inserendo Petrini e Spagna. Proprio quest’ultimo al 65′ per poco non si ritrova a tu per tu con il portiere ospite dopo uno scambio con Napolano. Il numero 10 ci prova di prima intenzione al 72′, quando Baraboglia mura una sua conclusione ben indirizzata. Sono solo le prove generali per il gol del vantaggio, che arriva al minuto 80: Napolano tocca di testa dopo una rimessa lunga di Petrini, la palla arriva a Spagna che su secondo palo è il più lesto di tutti a colpire e a depositare in rete.

Grande esultanza per gli uomini di Ciampelli, che nei minuti finali si chiudono in modo efficace e respingono senza particolari affanni gli attacchi del Castelfidardo. Con questo successo il Porto d’Ascoli sale a quota 33 punti e resta in piena zona playoff in quarta posizione.

PORTO D’ASCOLI: Testa, Pasqualini, Passalacqua, Sensi, Verdesi, Napolano, Battista (10′st Spagna), Petricci, D’Alessandro (26’st Rossi), Pietropaolo, Sabatini (10′st Petrini). Allenatore: Ciampelli.

CASTELFIDARDO: Demalija, Morganti, Mataloni, Fermani, Barboglia, Gega, Cusimano, Hoxha, Braconi, Bracciatelli, Cardinali. Allenatore: Manoni.

Rete: 35’st Spagna

Note: ammoniti Pasqualini (P), Mataloni (C), Gega (C) e Petricci (P)

 

s.m.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X