Quantcast
facebook rss

Battuto il Vastogirardi 3-2:
il Porto d’Ascoli vince ancora
e sale al terzo posto

SERIE D - Terzo successo in una settimana per la squadra di Ciampelli, secondo consecutivo al "Riviera delle Palme". Decisivo ancora una volta Napolano che ne fa due, dopo il gran gol in apertura di Verdesi. Vittoria sofferta e meritata. I rivieraschi continuano a sognare
...

La frittata del portiere è servita: il pallone calciato da Napolano si infila in rete, è il gol della vittoria

 

Ancora Porto d’Ascoli e ancora Napolano. La squadra di Ciampelli continua a meravigliare tutti, allunga la serie positiva e conquista la terza vittoria in una settimana, seconda consecutiva al “Riviera delle Palme”: 3-2 contro i molisani del Vastogirardi.

Napolano con il presidente Massi

Gli ospiti riescono a rimontare due volte, ma alla fine è sempre lui, Napolano, a fare la differenza, autore stavolta del gol del momentaneo 2-1 e poi di quello del definitivo 3-2. Per lui sono otto in campionato, non pochi.

Il Porto d’Ascoli continua a sognare ad occhi aperti e, con 27 punti, balza al terzo posto del girone F della Serie D.

Con il portiere Testa non al meglio, in campo al pronti e via c’è l’under Finori. Al 14′ la gara si sblocca con un gran gol di Verdesi che fa tutto da solo, si libera di due avversari e da fuori area pesca l’incrocio dei pali: 1-0.

Due occasioni per il Porto d’Ascoli e una per il Vastogirardi prima dell’intervallo. Al 35′ D’Alessandro calcia alto da favorevole posizione, al 40′ la conclusione di Rossi è una telefonata per Di Stasio. Al 42′ Finora devia la botta di Guida dal limite.

Mister Ciampelli

La ripresa si apre con il pareggio degli ospiti (1′), su autogol di Sensi che di testa la mette nella sua porta nel tentativo di anticipare Salatino.

Al 9′ nuovo vantaggio Porto d’Ascoli con Napolano che di testa infila Di Stasio dopo un’azione prolungata, con cross finale, di Battista.

La difesa del Vastogirardi non convince, ma più tardi il portiere Di Stasio farà peggio. Intanto arriva la risposta della squadra di Prosperi che pareggia di nuovo. Lo fa con Acunzio che sfrutta un’indecisione tra Sensi e Finori in uscita.

Quindi al 18′ la clamorosa papera del portiere ospite su calcio piazzato da circa trenta metri di Napolano. Il tiro è potente, la palla tocca terra davanti all’estremo difensore e finisce nel sacco. Azione da passare a Cristiano Militello di “Striscia la notizia”.

Nel finale, al 42′, il Vastogirardi reclama un rigore per una caduta in area di Salatino, ma è il Porto d’Ascoli a certificare la vittoria, durante i cinque minuti dell’extratime finale, con la conclusione di Verdesi che Di Stasio blocca in due tempi. Poi è solo festa Porto d’Ascoli.

 

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Finori, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi, Verdesi (45’st Sabatini), Rossi (25’st Clerici), Napolano, Battista (37’st Petricci), Evangelisti (44’st Pietropaolo), D’Alessandro. A disposizione: Testa, Emili, Aliffi, Nociaro, Massi. Allenatore: Ciampelli

 

VASTOGIRARDI (4-3-3): Di Stasio, Montuori (35’st Rinaldi), Minchillo, Guadalupi, Ruggieri, Mazzeo, Secondo, Acunzio (Della Ventura), Salatino, Guida, Alagia. A disposizione: Carriero, Maraucci, Smeraro, Gargiulo, Donatelli, Irace, Rinaldi, Della Ventura, Buglia. Allenatore: Prosperi

 

Arbitro: Zambetti di Lovere-Bergamo (assistenti De Santis e Di Bartolomeo di Campobasso)

 

Reti: 14’pt Verdesi (P), 1’st autogol Sensi (V), 9’st e 18’st Napolano (P), 10’st Acunzio (V)

 

Note: espulso 43’st Secondo (V) per doppia ammonizione. Ammoniti: Acunzio (V) e Rossi (P). Angoli 5-2 per il Vastogirardi. Recupero 2’+5′

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X