Quantcast
facebook rss

Il sindaco Fioravanti suona il campanello
e mette le mascherine
nelle cassette postali (Video)

EMERGENZA CORONAVIRUS - Ad Ascoli è iniziata la distribuzione dei 45.000 dispositivi acquistati dal Comune. I primi quartieri oggetto della distribuzione sono stati quelli di Porta Romana, Borgo Solestà e Campo Parignano. Mercoledì 29 aprile toccherà a Monticelli e Porta Maggiore
...

 

Il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti in persona – probabilmente unico in Italia – , con due volontari della Protezione civile, ha dato inizio oggi alla consegna delle prime mascherine anticontagio alle famiglie ascolane. Ha suonato il campanello, si è presentato, ha varcato il portone ed ha depositato le mascherine nella cassetta della posta.

Il sindaco Marco Fioravanti

Molti sono rimasti sorpresi nel sentire e vedere il primo cittadino impegnato in questo ruolo.

Evidentemente Fioravanti ha voluto dare un segno di vicinanza ai suoi cittadini in lotta contro il Coronavirus trovando il tempo anche per questa incombenza materiale.

Azione certamente di carattere comunicativo questa del sindaco-postino. Ben altri impegni, soprattutto in questo periodo, lo attendono.

I primi quartieri oggetto della distribuzione (2 mascherine per ogni famiglia) sono stati quelli di Porta Romana, Borgo Solestà e Campo Parignano.

«Nel giro di pochi giorni distribuiremo le mascherine ai residenti di tutta la città e delle frazioni. Prepariamoci insieme a quella che sarà la “Fase 2” dell’emergenza», ha dichiarato il primo cittadino.

Domani, mercoledì 29 aprile, toccherà a Monticelli e Porta Maggiore.

La distribuzione andrà avanti sicuramente per tutta la settimana e forse nei primi giorni della settimana prossima.

Il Comune ha acquistato 45.000 dispositivi.

f.d.m.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X