facebook rss

Emergenza Coronavirus:
nel Piceno 15 nuovi positivi,
4 sono operatrici del nido Zerotre

ASCOLI - La struttura rimane in quarantena fino al 9 ottobre. Gli aggiornamenti a Roccafluvione, Folignano, Castel di Lama e Offida

Nemmeno oggi, 28 settembre, il Piceno può dirsi lontano dall’emergenza sanitaria. Sono 15 i nuovi casi positivi al Coronavirus.

Lo comunica il servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5, in ragione dell’esito dei tamponi esaminati fino alle 19 di oggi.

Asilo nido Comunale Zerotre

Quattro dei contagiati sono le operatrici dell’asilo nido Zerotre di Ascoli, che erano state sottoposte a tampone dopo che un’altra dipendente era  risultata positiva (leggi qui).

Negativi invece tutti i bimbi.

La struttura rimane in quarantena fino al 9 ottobre.

Buone notizie a Roccafluvione. Ecco le parole del sindaco Francesco Leoni: «Anche oggi i dati sul virus non registrano nuovi positivi. 

Inoltre sono iniziati i tamponi di controllo per i primi casi di persone positive.
Anche le persone non positive ma in quarantena, che erano arrivate a oltre 80 si sono ridotte a meno di 20.
Quindi tutto va nella direzione giusta grazie all’impegno di tutti i nostri cittadini.
Raccomandiamo ancora il massimo impegno di tutti perché è l’unico modo per arginare l’epidemia».
E’ di ieri invece la notizia che tutti i tamponi svolti al corpo docente ed alunni di via Adige di Castel di Lama sono risultati negativi.
Oggi le lezioni sono quindi riprese regolarmente.
A dirlo, in sindaco Mauro Bochicchio che fa anche il punto sulla situazione Covid nel suo Comune: «Rimangono a casa, a scopo precauzionale, solo gli alunni che pur risultando negativi hanno avuto un contatto più stretto e diretto con l’alunno positivo.
Segnalo un dato confortante.
Dall’avvio dell’anno scolastico sono stati sin qui svolti più di 70 tamponi e tutti sono risultati negativi.
Le positività registrate a Castel di Lama sono sinora dovute a contatti familiari o lavorativi e non alla frequentazione scolastica.
Il dato medio regionale dell’ultima settimana indica che il 3% dei tamponi svolti sul percorso nuove diagnosi risulta positivo. A Castel di Lama sinora siamo sotto tale media.
Continuiamo a rispettare le regole che rappresentano l’unica strada per diminuire gli impatti sanitari e sociali di questa emergenza».
Due i guariti a Offida, che così conta 30 casi.
Sono saliti a 20 i contagiati a Folignano, dove una delle 4 persone ricoverate ha avuto bisogno di essere trasferita in terapia semintensiva.
«Gli altri concittadini contagiati – annuncia il sindaco Matteo Terranisi trovano a casa, stanno tutti bene, molti di loro sono in attesa del secondo tampone perché asintomatici».


Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X