facebook rss

Covid, morto un ascolano di 83 anni:
è tra i 12 decessi nelle Marche

EMERGENZA CORONAVIRUS - Le vittime hanno tra i 76 e gli 98 anni, con patologie pregresse. Ecco l'aggiornamento del Servizio Sanità della Regione Marche

 

gores

Clicca per ingrandire l’immagine

Dodici persone morte nelle Marche, positive al Covid: tra queste c’è un uomo di 83 anni di Ascoli che era ricoverato nell’ospedale “Mazzoni” della sua città.

Nel Piceno sono ora 166 le vittime del virus dall’inizio della pandemia.

Secondo il bollettino del Servizio sanità, oltre all’83enne ascolano, sono morte, nelle Marche, un uomo di Porto Recanati, due persone della provincia di Pesaro, sei di quella di Ancona e due del Fermano.

Si tratta di una donna di 80 anni di Fano, di un 89enne di Vallefoglia, di un 91enne di Loreto, di una 97enne di Jesi, di una 91enne di Osimo, di tre donne di Ancona, di 91, 93 e 98 anni, di una donna di 96 anni di Fermo e di un 76enne di Porto Sant’Elpidio.

Tutti avevano delle patologie pregresse. I morti nelle Marche sono saliti a 2.116 (1.191 uomini e 925 donne), l’età media è di 82 anni, nel 96,1 % dei casi avevano delle patologie pregresse.

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X