facebook rss

Bertotto la scommessa persa,
Delio Rossi la delusione,
Sottil la grande speranza

SERIE B - Bilancio dell'Ascoli a quattro giornate dal termine della regular season. Numeri a confronto che danno spazio solo a perplessità, rammarico e rabbia. Un solo obiettivo nei restanti 360 minuti: mantenere il margine di vantaggio sulla quartultima posizione

Valerio Bertotto, Delio Rossi e Andrea Sottil

di Andrea Ferretti

Cinque sconfitte ciascuno. Finora. Cinque le partite perse da Valerio Bertotto, cinque da Delio Rossi, cinque da Andrea Sottil. Ma con una differenza madornale. Bertotto ne ha perse cinque (sarebbero sei considerando quella interna per 1-4 col Perugia quando venne eliminato dalla Coppa Itallia) in 8 partite. Delio Rossi ne ha perse addirittura 5 su 6 chiudendo la nefasta parentesi bianconera con un solo punto. Sottil ne ha perse cinque, ma su ben 20 partite.

Il primo gol del campionato: di Cavion a Brescia

Bertotto di punti ne ha conquistati 5 (una vittoria e due pareggi), Rossi solo 1 (un pareggio), Sottil 31 che sono frutto di 8 vittorie e 7 pareggi.

Totale 37 punti e Ascoli quintultimo, salvo a quattro giornate dalla fine della regular season perché i punti di vantaggio sulla quartultima (il Cosenza) sono cinque. E, da regolamento, in questo caso non si disputerebbero le due gare di playout per decretare la quarta retrocessa in C. Partite giocate 34, vinte 9, pareggiate 10, perse 15.

Una curiosità: la partita Pisa Ascoli del 7 novembre 2020 venne rinviata perché nelle fila del Picchio c’erano numerosi casi di positività al covid. In panchina doveva esserci Bertotto, ma poi nel recupero che si giocò dopo un mese (8 dicembre) c’era Rossi.

L’ultimo gol segnato dall’Ascoli: Bajic a Ferrara (Foto Ascoli Calcio)

Da qualche settimana stanno lievitando a vista d’occhio perplessità e rabbia sulle scelte operate dalla società con i primi due allenatori. Ad onor del vero, però, Bertotto e Rossi non hanno potuto giovarsi del mercato di gennaio quando sono arrivati elementi come Dionisi, Caligara e D’Orazio, tanto per citare tre giocatori che, viste soprattutto le ultime prestazioni, avrebbero fatto comodo fin da inizio stagione.

I GOL – Con Bertotto 5 fatti e 10 subìti, con Rossi 5 fatti e 14 subìti, con Sottil 21 fatti e 19 subìti. Totale: 31 gol segnati e 43 subìti. Capocannoniere bianconero è Bajic con 9 reti, poi Sabiri 7 e Dionisi 5. Un gol a testa per Quaranta, Bidaoui, Mosti, Eramo, Saric, Brosco, Cangiano, Kragl, Pucino e Cavion.

Valerio Bertotto

IL RUOLINO DI BERTOTTO

Brescia-Ascoli 1-1 (Cavion)

Ascoli-Lecce 0-2

Frosinone-Ascoli 1-0

Ascoli-Reggiana 2-1 (Sabiri, Bajic)

Salernitana-Ascoli 1-0

Ascoli-Pordenone 0-1

Ascoli-Entella 1-1 (Sabiri)

Venezia-Ascoli 2-1 (Pucino)

Delio Rossi (foto Ascoli Calcio)

IL RUOLINO DI ROSSI

Ascoli-Pescara 0-2

Pisa-Ascoli 2-1 (Bajic)

Cremonese-Ascoli 3-3 (3 Bajic)

Ascoli-Cosenza 0-3

Vicenza-Ascoli 2-1 (Sabiri)

Monza-Ascoli 2-0

Andrea Sottil (foto Ascoli Calcio)

IL RUOLINO DI SOTTIL

Ascoli-Spal 2-0 (2 Sabiri)

Empoli-Ascoli 1-1 (Bajic)

Ascoli-Reggina 2-1 (Cangiano, Kragl)

Cittadella-Ascoli 1-0

Ascoli-Chievo 0-0

Ascoli-Brescia 2-1 (Eramo, Brosco)

Lecce-Ascoli 1-2 (2 Dionisi)

Ascoli-Frosinone 1-1 (Dionisi)

Reggiana-Ascoli 1-0

Ascoli-Salernitana 0-2

Pordenone-Ascoli 1-1 (Mosti)

Ascoli-Pisa 0-2

Entella-Ascoli 0-0

Ascoli-Venezia 1-1 (Bajic)

Pescara-Ascoli 2-3 (Bidaoui, Dionisi, Bajic)

Ascoli-Cremonese 0-0

Cosenza-Ascoli 2-1 (Quaranta)

Ascoli-Vicenza 2-1 (Dionisi, Sabiri)

Ascoli-Monza 1-0 (Saric)

Spal-Ascoli 1-2 (Sabiri, Bajic)




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X