Quantcast
facebook rss

Ascoli, per la fascia destra si punta Libutti
Chiricò saluta e torna al Padova

SERIE B - In attesa dell'ufficialità di Castorani, il ds Lupo è al lavoro per il terzino destro di proprietà della Reggiana, che piace anche al Cittadella. In uscita è fatta per il ritorno in Veneto dell'esterno pugliese e per la cessione a titolo definitivo di Diogo Costa Pinto
...

di Salvatore Mastropietro

Il direttore sportivo Fabio Lupo

Dopo l’ufficialità di Guarna arrivata in mattinata, in casa Ascoli è questione di giorni – se non di ore – per la formalizzazione dell’acquisto a titolo definitivo dalla Virtus Francavilla di Manuele Castorani. Procede sotto traccia e senza sosta il lavoro del direttore sportivo Fabio Lupo, che spera di mettere a disposizione di Andrea Sottil una stabile ossatura della rosa almeno per il periodo del ritiro precampionato in quel di Cascia.

Libutti con Kragl e Ardemagni in Reggiana-Ascoli dello scorso febbraio

Nei prossimi giorni potrebbe entrare nel vivo una trattativa emersa recentemente per quanto riguarda il reparto difensivo. Si tratta di quella relativa a Lorenzo Libutti, terzino destro classe 1997 di proprietà della Reggiana. Nell’ultimo campionato di B il laterale lucano si è messo in evidenza con 29 presenze e una rete segnata. Con la retrocessione in C degli emiliani diverse squadre del campionato cadetto (tra cui il Cittadella) lo stanno monitorando, ma è l’Ascoli il club attualmente più attivo in questo senso. Le premesse per una buona riuscita dell’operazione sono positive, sia a livello di costi sia per la disponibilità del calciatore. E’ l’Ascoli, tuttavia, a dover spingere sull’acceleratore per bruciare le potenziali concorrenti.

Cosimo Chiricò

Il ds Lupo si sta muovendo anche per quanto riguarda il mercato in uscita. È tutto fatto per la cessione a titolo definitivo di Cosimo Chiricò al Padova, dove aveva trascorso in prestito la seconda parte dell’ultimo campionato arrivando fino alla finale playoff persa contro l’Alessandria. Il club veneto, forte della volontà dell’attaccante pugliese, ha limato gli ultimi dettagli con l’Ascoli definendo un accordo per l’acquisto a titolo definitivo. Si interrompe definitivamente, dunque, la seconda esperienza di Chiricò con la maglia del Picchio, dopo la prima risalente alla stagione 2014-2015 in Serie C.

Il parco giocatori si alleggerisce anche con la cessione di Diogo Costa Pinto. Dopo una stagione complessivamente negativa, trascorsa in prestito tra il Potenza in Serie C e il Vilafranquense nella seconda divisione portoghese, il fantasista classe 1999 torna nuovamente nel suo paese di origine, questa volta definitivamente. L’Ascoli ha raggiunto, infatti, l’accordo per il suo passaggio a titolo definitivo all’Estrela da Amadora, club militante nella terza serie portoghese.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X