Quantcast
facebook rss

L’Ascoli monitora il mercato
di Serie C: Castorani e
Lombardi nel mirino

SERIE B - Il ds Lupo alla ricerca di profili interessanti nella terza serie per accrescere il parco di giocatori di proprietà. Effettuati sondaggi per due giovani centrocampisti, il primo della Virtus Francavilla e il secondo dell'Imolese
...

di Salvatore Mastropietro

Dopo aver definito tutte le questioni tecniche ancora aperte fino ai giorni scorsi, tra cui i mancati rinnovi di due calciatori esperti come Riccardo Brosco e Raffaele Pucino, le acque sono piuttosto calme in casa Ascoli. Il nuovo direttore sportivo Fabio Lupo, in realtà, sta lavorando sotto traccia per porre le prime basi in vista della prossima stagione con il supporto costante a distanza di mister Andrea Sottil.

Il direttore sportivo Fabio Lupo (foto Ascoli Calcio)

La base resterà sempre quella del 4-3-1-2 ben collaudato nella seconda parte dell’ultimo campionato culminato con una splendida cavalcata-salvezza. L’intenzione di Lupo e Sottil è quella di costruire una squadra di qualità, ma che faccia dell’intensità e della corsa le proprie arme fondamentali. Per questo motivo si stanno valutando diversi profili.

Il nuovo ds si sta guardando attorno per accrescere il parco di giocatori di proprietà su cui è possibile basare una futura politica di plusvalenze. Per il momento il mercato di riferimento sembra essere la Serie C, da cui nella scorsa stagione è stato pescato, ad esempio, uno dei calciatori migliori nell’ultimo campionato come Dario Saric.

I nomi valutati negli ultimi giorni sono diversi. Il più caldo al momento è quello di Manuele Castorani della Virtus Francavilla. Si tratta di un calciatore classe 1999 di ruolo centrocampista. È una mezz’ala dotata di buona fisicità, che può all’occorrenza giocare anche da vertice basso o da trequartista, a cui non manca la capacità di inserimento in fase offensiva, come dimostrano le 6 reti messe a segno nell’ultima stagione con la maglia dei pugliesi. Sul giovane scuola Empoli si sono posati nelle ultime settimane anche gli occhi di altri club di B come Spal e Cremonese. L’Ascoli ha effettuato un semplice sondaggio, ma potrebbe decidere di affondare il colpo nelle prossime settimane.

L’altro profilo interessante finito sul taccuino di Fabio Lupo è Alessandro Lombardi dell’Imolese. È un calciatore abbastanza simile a Castorani: si tratta, infatti, di una mezz’ala di piede destro con buone doti in entrambe le fasi. Cresciuto nel vivaio della Juventus e poi finito al Cagliari, ha giocato con la maglia degli emiliani un totale di 37 partite nell’ultima stagione mettendo a segno due reti. Per assicurarsi il suo cartellino il Picchio potrebbe mettere sul piatto almeno una contropartita, che sarà valutata dall’Imolese nel caso in cui si decida di approfondire i discorsi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X