Quantcast
facebook rss

Focolaio nel Piceno, Angelini
risponde ai dubbi sull’efficacia
del vaccino contro la variante Delta

CORONAVIRUS - Sono emersi 23 nuovi casi su 90 tamponi analizzati dal laboratorio del "Mazzoni", ma gli mancano alcuni esiti. Positivi al test di controllo quasi gli 8 turisti che alloggiano a Montefiore, ma vogliono tornare a casa e l'agriturismo ha altre prenotazioni. E' scesa in campo l'ambasciata del loro Paese 
...

Ancora nuovi contagi nel Piceno: 23 su 90 tamponi molecolari analizzati oggi, 8 luglio, dal laboratorio di Biologia Molecolare del “Mazzoni di Ascoli. Dubbi sull’efficacia del vaccino contro la variante Delta. E sono ancora positivi, al test di controllo del decimo giorno, quasi tutti gli 8 turisti del nord Europa che alloggiano – ora costretti all’isolamento – in una struttura ricettiva di Montefiore. Ora sarà da capire dove collocarli, in quanto termina il soggiorno prenotato con tutt’altri auspici e l’agriturismo attende altri ospiti. Per risolvere il problema – oltretutto le due famiglie vogliono tornare a casa ed è più che comprensibile dopo la brutta avventura – è scesa in campo anche l’ambasciata del loro Paese.

Il dottor Antonio Fortunato

Sui nuovi positivi: «Vanno tracciati i contatti per sapere se sono collegabili tutti al focolaio della movida», precisa il direttore del Servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5 Claudio Angelini.

In ogni caso «sono in corso gli esami per altri 50 tamponi molecolari ed oggi la percentuale si è alzata. In compenso non abbiamo trovato cariche virali eccessivamente alte» assicura il direttore della Patologia Clinica dell’Area Vasta 5 Antonio Fortunato.

«Alcuni di questi test – aggiunge – potrebbero essere di conferma di rapidi o antigenici fatti in laboratori privati, in questo caso non sarebbero nuovi nella lista».

Ma spiega che non si può nemmeno escludere, come è avvenuto nei giorni scorsi, che ai numeri emersi dal laboratorio del “Mazzoni” e non ancora completi per oggi, se ne aggiungeranno altri, da tamponi effettuati privatamente.

Il dottor Claudio Angelini nel punto vaccini di Ascoli

Ma i vaccini sono efficaci contro la variante Delta? E’ il dottor Angelini a rispondere: «Qualche giorno fa, eravamo a 62 casi legati al focolaio in Riviera, in 8 avevano fatto il ciclo completo del vaccino, 14 solo la prima dose. La risposta quindi è che la variante Delta buca il sistema. Anche chi è vaccinato si contagia e con carica virale spesso alta. Ma il vaccino protegge dagli effetti più gravi dell’infezione».

Tre i pazienti, collegati al focolaio, che si sono rivolti alle strutture ospedaliere del Piceno. La 17enne che è stata ricoverata in semi intensiva, un ragazzo di 23 anni ed un uomo di 55 che però sono stati dimessi.

Angelini: «Nessuno dei tre era vaccinato». 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X