Quantcast
facebook rss

Samb, domani sentenza del Tar:
ultima chance per la Serie C

CALCIO - E’ durata un’ora e mezza l’udienza dinanzi al Tar del Lazio. Il sodalizio rivierasco difeso dall’avvocato Di Cintio ha chiesto la sospensiva della sentenza del Coni che, se accettata, permetterebbe alla società di prendervi parte
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

È durata un’ora e mezza l’udienza dinanzi al Tar del Lazio che ha visto protagonista la A.S. Sambenedettese. Il club presieduto da Roberto Renzi era ricorso al Tribunale Amministrativo dopo le bocciature di Figc e Coni sull’iscrizione al prossimo campionato di serie C. Il sodalizio rossoblù è rappresentato e difeso dall’avvocato Cesare Di Cintio che ha chiesto la sospensiva della sentenza del Coni che, se accettata, permetterebbe alla Samb di prendervi parte.

La situazione, comunque, è estremamente delicata anche perché la motivazione della deliberato del Coni è molto esplicita e proceduralmente concreta. Le speranze, quindi che la Samb possa sfangarla non sono molte. Questa mattina, martedì 3 agosto, il Tar ha respinto il ricorso del Chievo. La formazione clivense aveva chiesto, con provvedimento monocratico, la sospensiva cautelare dopo la decisione del Coni di escluderlo dalla prossima serie B. .

Il Chievo andrà comunque alla collegiale del Tar, nell’udienza che entrerà nel merito, ma con pochissime speranze di poter far parte della serie B anche in sovrannumero vista la bocciatura di oggi. Al posto del Chievo è stato ripescato il Cosenza. E questa sentenza dà pochissime speranze alla Samb, anche se le motivazioni sono diverse.

Nel pomeriggio è stata la volta del Carpi e poi a seguire sarà la volta di Novara e Casertana. La sentenza per il club di Renzi è prevista per domani mattina.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X