Quantcast
facebook rss

Samb partita per il ritiro di Sefro,
ma la testa è al ricorso al Coni
(Tutte le foto)

SERIE C - I rossoblù iniziano la stagione con la spada di Damocle sulla testa: la cancellazione dalla C. Il vice presidente Colucci: «Speriamo vada tutto bene». Mister Donati: «Il presidente è attrezzato per il prossimo grado di giudizio». Angiulli: «Situazione non normale, ma partiamo con lo spirito giusto»
...

Renzi parla alla squadra prima del via

 

di Benedetto Marinangeli

 

La Samb è partita questa mattina per il ritiro di Sefro con sopra la testa la spada di Damocle della mancata partecipazione al prossimo campionato di Serie C. Nonostante tutto i rossoblù inizieranno a lavorare agli ordini del tecnico Massimo Donati in attesa della decisione della Camera di Conciliazione del Coni che si pronuncerà entro il 27 luglio.

Presente anche il presidente Roberto Renzi che prima della partenza si è incontrato con Angiulli e compagni negli spogliatoi del Samba Village di Stella di Monsampolo. Nel corso del breve summit, in compagnia del vice Giuseppe Colucci, l’immobiliarista romano ha affermato di essere estremamente fiducioso sull’accoglimento da parte della Camera di Conciliazione del Coni del ricorso presentato dal club del “Riviera delle Palme”. Poi squadra e staff tecnico sono saliti sul bus guidato da Cesarino Canali con direzione Sefro.

«Siamo pronti a partire – dice il vice presidente Giuseppe Colucci – ed abbiamo incontrato i ragazzi per dare loro la classica iniezione di fiducia che serve quando inizia una nuova avventura. Speriamo che vada tutto bene. Siamo molto fiduciosi».

«La presenza del presidente oggi – è il tecnico Massimo Donati che parla – è molto importante. Ci ha confermato che è fiducioso ed attrezzato per il prossimo grado di giudizio. I ragazzi hanno messo da parte questa cosa e devono pensare solo ad allenarsi al massimo. Tutto lo staff e il gruppo deve avere come obiettivo quello di andare diritto per dritto  pensando al campo e a preparare la prossima stagione. Il resto lo mettiamo da parte sia perché non possiamo farci nulla, sia perché il nostro obiettivo è quello di portare tutti dentro al nostro progetto con la massima serenità.

Quando si lavora bene si crea gruppo ed entusiasmo ed è questo ciò che conta. Oggi partiamo per il ritiro ma debbo dire che nei test fisici effettuati nei giorni scorsi abbiamo avuto dei riscontri positivi. La conferma che i ragazzi si sono presentati bene a quest’appuntamento. Ed ora a Sefro dovremo fare un buon lavoro per preparare al meglio il prossimo campionato».

Per Federico Angiulli si tratta del terzo ritiro precampionato con la maglia della Samb. «Sappiamo – afferma il centrocampista rossoblù – di vivere una situazione che non è normale ma partiamo lo stesso per il ritiro con lo spirito giusto. Certo, la testa è da un’altra parte ma speriamo che gli organi federali accettino il ricorso della società e che finalmente si torni a parlare solo di calcio. E’ sempre bello ritrovare i compagni e ripartiamo con grande entusiasmo. Poi, però, ci attendiamo buone notizie per il 27 luglio».

Questi i convocati da Massimo Donati. Portieri: Fusco, Scartozzi. Difensori: D’Ambrosio, Cristini, Di Pasquale, Scognamiglio, Scrugli, Delli Compagni (aggregato Primavera 3), Polito (aggregato in prova). Centrocampisti: D’Angelo, Angiulli, Fazzi, Domizi (aggregato Primavera 3), Shaka Mawuli, Cataldi, Casella (aggregato in prova), Pesciallo (aggregato in prova). Attaccanti: Bacio Terracino, Cardoni (aggregato Primavera 3), Rea, Sambou (aggregato in prova), Gaeta (aggregato in prova).

Infine la Samb comunica di avere risolto contrattualmente il contratto che lo lega al centrocampista Ludovico Rocchi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X