Quantcast
facebook rss

Samb, giorni di passione in attesa
della sentenza del Coni
Domani test con la Reggina

SERIE C - La decisione è attesa per il tardo pomeriggio di lunedì prossimo 26 luglio. Tra la tifoseria regna il pessimismo, mentre i dirigenti tengono la bocca cucita sull'argomento. Domani, sabato 24, a Sarnano amichevole con il club calabrese: fischio d'inizio alle 17
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Si avvicina a grandi passi il giorno del giudizio per la Samb. Sono giorni di passione in casa rossoblù, soprattutto per i tifosi che attendono con trepidazione e con tantissimo timore la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni  prevista per il tardo pomeriggio di lunedì prossimo. La sensazione di una ennesima cancellazione della Samb dal calcio professionistico è palpabile e la gran maggioranza dei supporters rivieraschi sono di questa opinione.

Ma c’è pure chi spera in una decisione favorevole sull’accoglimento del ricorso presentato dall’avv. Cesare Di Cintio, ma il pessimismo va per la maggiore. Anche perché dalla società non trapela alcuna notizia. Bocche cucite, quindi, sia da parte di Roberto Renzi  che del vice presidente Giuseppe Colucci e del socio Claudio Giustini che nelle dichiarazioni del post partita con la Salernitana non hanno fatto alcun accenno su quale sarà il futuro della Samb.

Stefano Visi

Quello del Collegio del Coni sarà l’ultimo grado di giudizio e non resta che attendere la sua decisione. Ma allo stesso tempo, in caso di verdetto negativo, bisognerà iniziare a muoversi per il piano B, ossia l’iscrizione di un nuovo club in serie D in sovrannumero in base  ai dettami del comma 10 dell’art. 52 del Noiff. In tal senso  si starebbe cercando di coagulare un gruppo di imprenditori locali attraverso una formula particolare di coinvolgimento. Ma ad oggi tutte le attenzioni sono rivolte alla speranza che la Samb possa restare in serie C.

Intanto la squadra continua a lavorare nel ritiro di Sefro e domani, fischio d’inizio alle ore 17, sarà di nuovo in campo a Sarnano contro la Reggina.

Nello staff tecnico di Massimo Donati c’è anche Stefano Visi confermato nel ruolo di preparatore dei portieri. Il tecnico rossoblù nelle scorse settimane ha preso parte all’ Academy di Gigi Buffon.

«E’ stata – dice Visi – un’esperienza molto bella. Ho avuto la fortuna di lavorare con preparatori di portieri molto competenti. Ho visto grande professionalità con i mister Claudio Filippi e Cristiano Ferrante. E poi c’è Gigi Buffon. Nel dizionari bisognerà trovargli un nuovo appellativo per definirlo. Mi auguro che questo percorso sia solo all’inizio».

Visi, poi parla di questi primi giorni di ritiro della Samb. «Le sensazioni sono buone e questo è un dato di fatto molto importante. Nonostante la situazione che si sta vivendo e che molti dei ragazzi la stanno affrontando da tanto tempo, ho visto da parte di tutti grande professionalità. Lavorano con il massimo impegno e questa è una nota di merito».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X