Quantcast
facebook rss

Ascoli, Sottil soddisfatto:
«Ho visto miglioramenti,
speriamo di completare
la squadra»

SERIE B - Buone sensazioni per il tecnico piemontese dopo il ko contro l'Udinese: «Al di là del risultato, sono contento, questa è la strada giusta. Avremmo potuto anche pareggiare con Bidaoui. Peccato non aver potuto giocare più amichevoli, ci manca un po' di ritmo gara»
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Parte con una sconfitta la nuova stagione sportiva in casa Ascoli, ma è una sconfitta che ci può stare se si considera che è arrivata contro una squadra di categoria superiore contro l’Udinese. Nell’immediato post partita della gara della “Dacia Arena”, terminata 3-1 per i friulani, resta un pizzico di rammarico per qualche errore individuale di troppo commesso dalla squadra picena. Per il resto, però, gli uomini di Sottil hanno fatto vedere buone cose, arrendendosi solo di fronte alla qualità del duo argentino formato da Pereyra e Molina.

Andrea Sottil in panchina alla “Dacia Arena”

E’ di questo avviso anche il tecnico piemontese, che si è detto tutto sommato soddisfatto per quanto fatto vedere dai suoi: «Al di là del risultato, sono contento della mia squadra. I ragazzi hanno fatto bene, questa è la strada giusta. Sapevamo di avere di fronte una squadra di categoria superiore, molto fisica e composta da giocatori di grandissima qualità. E’ vero, il primo gol si poteva evitare, ma in due circostanze con Bidaoui avremo potuto pareggiare i conti, soprattutto in occasione dell’uno contro uno in area di rigore. Se avessimo raggiunto il pareggio, sarebbe potuta essere una partita differente».

La condizione fisica non è ancora delle migliori e domenica prossima al “Del Duca” arriverà il Cosenza: «Sappiamo d’essere un po’ indietro per quanto riguarda il ritmo gara perché, a causa del Covid, non abbiamo potuto disputare le amichevoli precampionato che avevamo fissato. Stasera, comunque, ho visto miglioramenti. Mi è piaciuta la personalità nel giocare la palla, nel difenderci bene, tutti compatti. Abbiamo creato ottime azioni giocando palla a terra e in verticale. Dobbiamo essere però più concentrati in qualche frangente e dobbiamo acquisire maggior ritmo gara. Un peccato non aver potuto giocare più amichevoli perché in queste settimane abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo alcuni giocatori fuori, che spero di recuperare presto e qualcun altro deve arrivare. Speriamo che in settimana possiamo completare la squadra. Ripeto, sono contento, questa è la strada giusta, dalla prossima settimana inizia il campionato vero e dobbiamo farci trovare pronti”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X