Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Le pagelle dell’Ascoli:
Dionisi gol capolavoro,
buona la prima per Felicioli

SERIE B - Il capitano segna un gol da cineteca, il terzino per la prima volta titolare. Bene sempre pericoloso, Leali sbaglia sul secondo gol, centrocampisti sottotono
...

Esultanza di Felicioli dopo il 2-0

 

di Andrea Ferretti

 

Leali 5 – L’errore sul gol del pareggio non è da lui. Esce con i tempi sbagliati e si fa scavalcare dal colpo di testa di Van De Looi

Baschirotto 6 – Macina chilometri giocando con grande generosità. Può e deve migliorare tecnicamente

Botteghin 6 – Se la cava egregiamente in marcatura su Bajic, meno su Palacio e Moreo. Salva sulla linea il colpo di testa di Van De Looi, poi Chancellor ribadisce in rete il gol del 2-2. Ammonito

Quaranta 5,5 – Esordio dal primo minuto e prestazione positiva nonostante qualche sbavatura. Ha la sfortuna di deviare la conclusione di Cistana che va ad infilarsi nell’angolino alla sinistra di Leali

Felicioli 7 – Prima da titolare e primo gol in maglia bianconera. Spiana la fascia sinistra per un’ora, poi si deve arrendere ai crampi e lascia il posto a D’Orazio

Collocolo 5 – Un passo indietro rispetto alla bella prestazione di Alessandria. Poco propositivo e molto impreciso

Buchel 5 – Fa il suo con impegno e generosità. Ingenuo quando causa il rigore del terzo gol bresciano. Nel parapiglia del post partita rimedia un cartellino rosso che gli costerà almeno un paio di giornate di squalifica

Caligara 5 – Prova due volte il tiro dalla distanza, ma senza fortuna. Ancora non è il giocatore ammirato l’anno scorso

Fabbrini 6 – Nella prima mezz’ora i suoi spunti mettono in grande difficoltà la retroguardia bresciana. Poi cala fisicamente, fino alla sostituzione con Maistro

Dionisi 7 – L’Ascoli lo premia con la maglia delle 300 presenze in B e lui ricambia con un gol capolavoro che sblocca il risultato. Faro del reparto offensivo bianconero anche nel disperato assalto finale

Bidaoui 6,5 – L’Ascoli attacca principalmente dalla sua parte e lui è una spina nel fianco per la retroguardia bresciana. Micidiale la serpentina in area quando fa l’assist a Felicioli che raddoppia. Mette sulla testa di Eramo la palla del 3-3 che il compagno sciupa

D’Orazio (dal 21’st) 6,5 – Il suo ingresso porta forze fresche a sinistra. In costante proiezione offensiva si riscatta delle ultime opache prestazioni

Eramo (dal 21’st) 5,5 – Ultima mezz’ora al posto di uno spento Collocolo. Si mangia il gol del 3-3 con un colpo di testa da ottima posizione

Maistro (dal 21’st) 6,5 – Subentra a Fabbrini sulla trequarti, ma chiude la partita da regista smistando palloni sulle fasce in cerca del varco giusto

Iliev (dal 30’st) S.V. – Buttato nella mischia negli ultimi 15 minuti in cerca del gol del pareggio, ma non ne ha l’occasione

De Paoli (dal 38’st) S.V. – Si muove bene nei pochi minuti in cui viene impiegato. Ammonito.

Sottil 6,5 – La prima mezz’ora è un Ascoli formidabile, poi il calo di concentrazione fino alla rimonta bresciana a causa di disattenzioni singole. La prestazione nel complesso non è da buttare via

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X