Quantcast
facebook rss

Coppa Italia, la Samb vince:
Chieti ko ai calci di rigore (3-4)
Ora aspetta l’arrivo
di Ferri Marini

SERIE D - Rossoblù in vantaggio all'Angelini con la prima rete stagionale di Mendicino poi raggiunti da un generoso rigore assegnato agli abruzzesi. La sequenza dal dischetto regala il trionfo. Ben otto under in campo, Donati: «Ragazzi da elogiare, tutti hanno dato dimostrazione di attaccamento alla maglia ed ora sotto con il Fano, vogliamo il bis»
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Primo successo stagionale per la Samb. La formazione rossoblù vince a Chieti 4-3 dopo i calci di rigore (1-1 il risultato al termine dei 90 minuti) e passa il turno preliminare della Coppa Italia di Serie D. Ora se la dovrà vedere con il Porto d’Ascoli. Massimo Donati all’ Angelini di Chieti presenta ben 8 under nel 4-2-3-1 di partenza. Bruno in porta, in difesa De Antoniis e Miruku sulle fasce con Varga e De Santis al centro. In mediana ecco Isacco e Amoruso con Cum, Lisi e Travaglini dietro la punta Mendicino.

Samb in gol a Chieti con Mendicino

Quasi tutti i big sono rimasti a San Benedetto. Lulli, Angiulli, De Sena, il croato Zgrablic, Cipolletta, Ferretti , Di Domenicantonio, Alboni e l’infortunato Abbrandini. Con loro anche il portiere austriaco  Knoflach e l’attaccante lettone Svarups, in attesa del transfer dalle rispettive Federazioni .

E’ la Samb a passare in vantaggio al 43’ pt con Mendicino. Punizione di Lisi e colpo di testa vincente del centravanti, al suo primo centro in maglia rossoblù. Il Chieti pareggia al 16’ pt grazie ad un generoso rigore concesso dall’ arbitro e trasformato da Sapone. L’undici rivierasco continua ad attaccare ed al 22’ Travaglini colpisce la traversa. Due minuti dopo ecco un gol annullato a Lisi per fuorigioco.

Nella ripresa Donati dà spazio anche a Sirocchi, Amato e Lorenzoni.  Ed alla fine si va ai rigori. Questa la sequenza dei tiri dal dischetto. Mendicino gol; Sapone (C) traversa; Peroni sbaglia; Viscovich (C) parato; Sirocchi gol; D’Innocenzo (C) gol; Isacco gol; Di Mino gol; Lisi gol; Mariani gol. Finisce 5-4 per la Samb.

Mister Donati

«Questa prima vittoria -commenta Massimo Donati– è arrivata in una maniera un po’ strana, perché abbiamo sbagliato tanti gol. Ma l’importante era vedere una prestazione importante da parte dei ragazzi e c’è stata. Hanno dimostrato grande attaccamento alla maglia. E’ ciò che volevo vedere e quindi faccio i complimenti a tutti».

Da segnalare l’uscita dal campo di Cum nel primo tempo per un infortunio al ginocchio. «Lo valuteremo –dice Donati- ma ha dovuto lasciare il campo e questo fatto non fa presagire nulla di buono». Ora l’attenzione del tecnico rossoblù è rivolta tutta al match di domenica prossima con il Fano. Un appuntamento decisivo per la Samb ma anche per lo stesso allenatore.

«Dai ragazzi non possono pretendere di più per l’impegno e lo vedo negli allenamento. Il secondo tempo di oggi e quello di Nereto di domenica scorsa mi fanno capire che la squadra è con me. Poi è ovvio che a San Benedetto servano i risultati e col Fano giocheremo per quello» conclude mister Donati.

Intanto scocca l’ora di Daniele Ferri Marini. L’attaccante si sta svincolando dal Monterosi e l’operazione è prossima alla conclusione. Arriverà domani o al massimo venerdì per mettersi a disposizione di Donati. Potrà scendere in campo già contro il Fano.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X