Quantcast
facebook rss

Covid: morta una 51enne di Roccafluvione,
boom di contagi nelle Marche

CORONAVIRUS - I decessi in regione nelle ultime ventiquattr'ore sono quattro. Tre i ricoveri in meno rispetto a ieri, con la percentuale nelle Terapie intensive che torna sotto il 20%. Esaminati 14.873 tamponi nel percorso nuove diagnosi, i positivi sono 3.120. Il tasso cumulativo ogni 100.000 abitanti schizza a quota 784,86. Nell'Ascolano 412 nuovi casi
...

 

C’è anche una donna di 51 anni di Roccafluvione tra i quattro morti per covid nelle Marche. E’ il tragico bilancio delle ultime ventiquattr’ore che ha fatto registrare un record di nuovi contagi nella nostra regione: 3.120.

La donna stava male da mesi ed era ricoverata all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli, dove purtroppo le sue condizioni si sono aggravate.

GLI ALTRI DECESSI – Le altre tre persone decedute, tutte positive al covid, sono due anziani di Civitanova (Macerata), di 86 e 90 anni, e una 73enne di Fano (Pesaro Urbino).

I TAMPONI – In tutto sono stati testati 19.287 tamponi: 14.873 nel percorso nuove diagnosi , 4.414 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi sale al 21% (ieri era al 17,3%), il tasso cumulativo ogni 100.000 abitanti arriva a quota 784,86 (ieri 697,87).

I CONTAGI – La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime ventiquattr’ore è Ancona (1.277), poi Macerata 541, Fermo 482, Ascoli 412, Pesaro Urbino 251, più 157 da fuori regione.

LE FASCE – La fascia di età più colpita è quella 25-44 anni con 1.102 casi, seguita da quella 45-59 con 704 casi. Sono 466 i casi tra i ragazzi da zero a 18 anni, di cui 125 nella fascia di età 6-10 anni (gli scolari delle elementari), 427 tra 19-24enni, 421 tra over 60.

TERAPIE INTENSIVE – Nelle Terapie intensive, invece, rispetto a ieri ci sono 2 ricoveri in meno, uno in meno nelle Terapie semintensive, mentre le persone dimesse sono 21.

POSTI LETTO – La percentuale dell’occupazione di posti letto nelle Terapie intensive è al 19,4%, torna sotto al limite per la zona arancione che è del 20%. In Area medica i ricoverati sono 243 (57 in semintensiva e 186 in reparti non intensivi) con il 24,22% dei posti letto occupati (il limite per la zona arancione è del 30%). Nei Pronto Soccorso le persone ricoverate sono 43.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X