Quantcast
facebook rss

Samb: dal pari di Castelfidardo al match con la Vastese, il passo è breve. Quattro turni di stop per Di Domenicantonio

SERIE D - I rossoblù mercoledì di nuovo in campo contro l'undici abruzzese con l'obiettivo di riprendere la marcia verso le posizioni nobili del girone. Annunciato l'arrivo del portiere ex Castelfidardo Sprecacè che prende momentaneamente il posto dell'infortunato Abbrandini
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Non si fa in tempo a metabolizzare il deludente 0-0 di Castelfidardo che la mente della Samb torna subito al campionato. Mercoledì, infatti, al Riviera delle Palme arriva la Vastese. Un match da affrontare nel migliore dei modi puntando al risultato pieno. La classifica lo impone con i rossoblù a dieci lunghezze dal secondo posto e a cinque dalla zona playoff.

Un divario, il secondo, recuperabile, mentre per le posizioni che danno il magro premio di consolazione di damigelle della capolista Recanatese il gap da recuperare è abbastanza ampio. Il tutto in prospettiva playoff. Piazzamenti che potrebbero anche valere un possibile ripescaggio in Serie C nel caso in cui nel mese di luglio ci fosse l’ennesima ecatombe di formazioni professionistiche.

Cristiano Sprecacè, l’ultimo arrivato in casa rossoblù

La Vastese è reduce dalla sconfitta interna con il Tolentino dell’ex Andrea Mosconi ed attualmente vanta tre lunghezze in più della Samb. Una gara, quindi, da vincere ad ogni costo. Il deludente pareggio di Castelfidardo deve di stimolo per la Samb che per migliorare la propria posizione in classifica è chiamata a non fare più regali.

Certo il gol annullato a Fall grida ancora vendetta, ma non ci si può appigliare ad un singolo episodio quando si affronta una formazione di caratura tecnica inferiore. Senza nulla togliere alla grinta e all’agonismo del Castelfidardo, se Lulli e compagni avessero avuto un atteggiamento mentale e tecnico migliore sarebbero usciti dal Mancini con l’intera posta in palio.

Ma come recita un vecchio adagio, acqua passata non macina più. Mancano dieci partite, compreso il recupero con la Vastogirardi, ed in queste gare la qualità tecnica della Samb dovrà fare la differenza indipendentemente dall’avversario che si andrà ad affrontare. A cominciare da mercoledì prossimo con la Vastese.

 

Di Domenicantonio

SQUADRA – La Samb comunica di aver acquisito le prestazioni sportive dell’estremo difensore, classe 2000, Cristiano Sprecacè. Fino a gennaio in forza al Castelfidardo, sostituirà il giovane portiere Diego Abbrandini che dovrà restare fuori per un po’ di tempo a causa di un problema fisico. Nei prossimi giorni di sapranno con più precisione i tempi di recupero. Nel dare il benvenuto a Sprecacè, la società rossoblù porge ad Abbrandini i migliori auguri di pronta guarigione.

 

GIUDICE SPORTIVO – Quattro giornate di squalifica per Simone Di Domenicantonio. L’attaccante rossoblù resterà fuori gioco per un mese. Questa la motivazione della dura sentenza: “Al termine della gara, si avvicinava al Direttore di gara rivolgeva numerose espressioni blasfeme, offensive e irriguardose all’ indirizzo della Terna. Reiterava la propria condotta  anche nell’area degli spogliatoi”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X