Quantcast
facebook rss

Samb a Castelfidardo per riprendere la marcia verso i playoff dopo le due settimane di stop

SERIE D - Mister Stefano Visi: «Diverse le e insidie di questa trasferta. Una è quella di tornare a giocare dopo tre settimane, poi c'è il ritorno in panchina di Manoni che, fin quando era in panchina, faceva giocare bene la squadra». Out Frulla, al suo posto in mediana Lorenzoni
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Dopo due settimane di stop la Samb torna in campo. Dopo il covid e la sosta per la Nazionale dilettanti Angiulli e compagni si rituffano nel clima campionato che manca dalla trasferta di Fano. In quell’occasione i rossoblù masticarono amaro per un pareggio che in virtù di ciò che si è visto al Mancini è sembrato ai più stretto. E da una squadra impelagata nei bassifondi della classifica ad un’altra nell’ identica situazione, il passo è breve.

 

Manolo Manoni

Domani la Samb si troverà un Castelfidardo smanioso di riprendere la marcia verso la salvezza. Il ritorno di Manolo Manoni a posto dell’esonerato Mangiapane darà ai biancoverdi la carica giusta per compiere la grande impresa. Dall’ altra parte, però, l’undici rossoblù non può concedere regali. Con undici gare da disputare da qui alla fine del campionato, ha l’obbligo di recuperare i sei punti di distacco che li separa dalla zona play off.

 

E per questo motivo la Samb deve fare valere la sua maggiore caratura tecnica. Massimo rispetto per il Castelfidardo, ma se ancora si vuole puntare ad un risultato importante dopo un inizio stagione estremamente travagliato, non sono più ammessi regali. E quindi domani, l’obiettivo di Angiulli e compagni è quello di conquistare i tre punti, senza se e senza ma.

 

Stefano Visi

Mister Stefano Visi predica massima umiltà. «Le insidie di questa trasferta -dice- sono diverse. Una è senza dubbio quella di tornare a giocare dopo tre settimane. E poi il Castelfidardo ha richiamato il tecnico Manolo Manoni che fin quando era in panchina faceva giocare bene la sua squadra. Le difficoltà che andremo ad incontrare saranno diverse ma le hanno tutte le partite. La Samb, però, ha voglia di rigiocare. La sosta si è prolungata più del dovuto e non vediamo l’ora di ripartire».

 

Sulla possibile formazione che domani scenderà in campo, al termine della rifinitura al Samba Village, Stefano Visi non lascia trapelare nulla. «Per la prima volta in questa settimana abbiamo avuto tutti i ragazzi a disposizione. Ci sono un paio di situazioni ancora da valutare e lo faremo lunedì prossimo. Ma si farà di tutto per riaggregarli ed averli a disposizione il prima possibile. Ci sono ancora 24 ore di tempo, ce le prendiamo -conclude Visi- per mettere in campo la migliore formazione possibile».

 

Mancherà sicuramente Frulla alle prese con un malanno muscolare, con Lulli che non dovrebbe essere rischiato a Castelfidardo anche in considerazione del fatto che mercoledì prossimo la Samb tornerà nuovamente in campo ospitando al Riviera la Vastese. In mediana a fianco di Buono ed Angiulli ci sarà il giovane Lorenzoni che torna ad occupare così il suo ruolo naturale. Castelfidardo-Samb sarà diretta da Stefano Grassi di Forlì, assistenti Gentile e Di Bartolomeo.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X