Quantcast
facebook rss

Samb a cinque punti dalla zona playoff, intanto si negativizza un rossoblù

SERIE D - E’ cambiato poco o nulla in classifica, con i rossoblù fermi ai box a causa del covid. Al 5° posto c'è ora il Tolentino dell'ex Mosconi che ha battuto il Porto d'Ascoli, mentre sono tre i punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Frulla non è più positivo e torna ad allenarsi. Ora la sosta
...

 

Frulla si è messo il covid alle spalle

di Benedetto Marinangeli

 

E’ cambiato poco o nulla per la classifica della Samb con i rossoblù fermi ai box a causa del coronavirus. Sono cinque i punti che separano i rossoblù dalla zona playoff con il quinto posto occupato ora dal Tolentino (ha battuto il Porto d’Ascoli) dell’ex Andrea Mosconi a quota 38, mentre sono sempre 17 le lunghezze che li separano dalla capolista Recanatese. Un gap che ad onore di logica è praticamente irrecuperabile a meno di un clamoroso tonfo dei leopardiani che comunque continuano a perdere punti in casa.

Anche perché mancano solo dieci giornate al termine del campionato. Domenica scorsa l’undici di Giovanni Pagliari è stato sconfitto al “Tubaldi” dal Castelnuovo Vomano. Restano comunque tre i punti di vantaggio della Samb sulla zona retrocessione dove le formazioni coinvolte nella bagarre salvezza stentano ad avere una marcia regolare.

Mister Manoni

Ora il campionato osserverà un turno di stop per l’impegno della Nazionale Dilettanti nella Coppa Carnevale. Alla ripresa delle ostilità la Samb si recherà a Castelfidardo dove c’è stato l’ennesimo ribaltone tecnico. La sconfitta per 2-1 contro il Matese ha determinato, infatti, l’esonero del tecnico Benedetto Mangiapane. In panchina è stato richiamato l’ex Grottammare Manolo Manoni. I biancoverdi ad oggi sono terzultimi in classifica a quota 27 in compagnia del Fano.

Domani alla ripresa degli allenamenti nuovo giro di tamponi per valutare se i casi rilevati negli ultimi giorni, 7 calciatori ed un membro dello staff sono rientrati. Intanto Mattia Frulla, il primo rossoblù risultato positivo alla vigilia del match di Fano, si è negativizzato e domani riprenderà ad allenarsi. La sosta forzata, comunque, è servita a Visi e Alfonsi per recuperare i diversi acciaccati. Sotto la lente di ingrandimento dello staff sanitario ci sarà Luca Lulli alle prese con un malanno muscolare al polpaccio. Il centrocampista sarà a disposizione dei tecnici nella trasferta di Castelfidardo del 27 marzo.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X