Quantcast
facebook rss

Il Porto d’Ascoli si fa il regalo di Pasqua e batte 3-1 il Nereto

SERIE D - Al "Riviera" tutti i gol nel secondo tempo. Una doppietta di Spagna stende gli abruzzesi, poi arriva il tris firmato da Clerici, quindi il della bandiera di Boito. Gli "orange" di mister Ciampelli salgono a quota 42
...

Il 2-0 di Spagna

 

Il Porto d’Ascoli si fa il regalo di Pasqua, batte 3-1 il già retrocesso Nereto e sale a quota 42 in classifica. Ma per vincere la squadra di Ciampelli deve attendere un’ora, quella trascorsa dal fischio d’inizio al primo dei due gol segnati da Spagna.

 

Dopo il palo di Battista al 10’st, il bomber “orange” stende gli abruzzesi con un micidiale uno-due. Prima va in gol al 12′ dopo un affondo calciando a colpo sicuro dopo un’incursione di Verdesi, poi al 28′ sugli sviluppi di un calcio piazzato con la difesa ospite che conferma di essere la seconda peggiore del girone F della Serie D.

 

Non finisce qui perchè al 32′ Clerici devia alle spalle del portiere il centro di Battista, imprendibile sulla fascia sinistra. Al Nereto resta il gol della bandiera, che arriva su calcio rigore trasformato al 37′ da Boito.

 

Spagna, doppietta

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Finori, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi (45’st Petricci), Verdesi, Rossi (45’st Aliffi), Battista (42’st Pietropaolo), Evangelisti, D’Alessandro (25’st Clerici), Spagna. A disposizione: Testa, Marini, Massi, Dondoni, Sabatini. Allenatore: Ciampelli

 

NERETO (4-3-3): Palermo, Ferrini, Santangelo (37’st Monaco), Salvatori, Reymond, Cipriani (1’st Antonelli), Falzetta (1’st Natella), Malfetta (17’st Kuqi), Pedalino, Boito, Torromino. A disposizione: Diglio, Marconi, Antonelli, Montano, Balducci, Maione, Natella. Allenatore: Del Grosso

 

Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia (assistenti Cerrato di San Donà di Piave e Morsanuto di Portogruaro)

 

Reti: 12’st e 28’st Spagna (P), 32’st Clerici (P), 37’st Boito su rigore (N)

 

Note: ammoniti Reymond (N) e Santangelo (N). Angoli 3-2 per il Porto d’Ascoli. Recupero 0’+0′

 

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X