Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Ascoli, Bidaoui sempre più centrale nel progetto: «Ho avuto altre offerte, ma volevo restare»

SERIE B - Ufficiale il rinnovo di contratto dell'esterno offensivo classe 1989: «Abbiamo trovato subito l'accordo, venivo dalla migliore stagione della mia carriera». Domani mattina la squadra lascerà il ritiro di Cascia, nel pomeriggio allenamento al "Picchio Village"
...

di Salvatore Mastropietro

 

La programmazione della stagione in casa Ascoli passa non solo dal calciomercato, ma anche dalla blindatura dei propri elementi chiave. Come annunciato già nei giorni scorsi, il club di Corso Vittorio Emanuele ha raggiunto l’accordo con Soufiane Bidaoui per il rinnovo di contratto fino al 30 giugno 2024. Oggi è arrivata anche l’ufficialità da parte dei bianconeri.

 

Bidaoui (Foto Ascoli Calcio)

L’esterno offensivo classe 1989 è reduce dalla sua migliore stagione a livello realizzativo, grazie agli 8 gol e ai 6 assist collezionati, un bottino anche migliore di quello risalente alla stagione 2018-2019 con la maglia dello Spezia. Il raggiungimento dell’accordo per il prolungamento contrattuale è la testimonianza della progressiva centralità assunta dal calciatore belga di origini marocchine nel progetto Ascoli, che ora proseguirà dal punto di vista tecnico con un modulo anche più congeniale a lui come il 4-3-3.

 

Ai microfoni del club, Bidaoui ha espresso tutta la propria soddisfazione per questo rinnovo di contratto: «I primi contatti col direttore per il rinnovo ci sono stati al rientro dalle vacanze, abbiamo trovato subito l’accordo. Ad Ascoli mi sono trovato molto bene fin dall’inizio, abbiamo un bel gruppo e sto bene con tutti i miei compagni. Ho avuto altre offerte, ma ero intenzionato a rimanere qui, non volevo muovermi. La stagione scorsa è stata la migliore in carriera in termini di gol, spero di ripetermi e anzi superarmi nel prossimo campionato, ci proverò. Fra gli 8 gol della stagione passata, il più bello è stato contro il Frosinone, mentre il più importante quello a Parma anche perché ha portato tre punti. A livello di squadra ci piacerebbe ripetere il rendimento avuto l’anno scorso»

 

Dionisi (Foto Ascoli Calcio)

Dopo il rinnovo di contratto di Bidaoui, la società passerà a discutere anche con gli altri bianconeri con l’accordo in scadenza nel 2023. Tra questi ci sono Federico Dionisi e Nicola Leali, altri due pilastri del progetto Ascoli. Resta in bilico la situazione di Dario Saric: se entro la fine del calciomercato dovesse presentarsi la giusta proposta per tutte le parti (la Sampdoria, al netto delle questioni societarie interne, resta in pole) il calciatore partirà, ma se ciò non dovesse accadere allora ci si siederà attorno a un tavolo per cercare di trovare un accordo.

 

RITIRO – Quella di oggi, venerdì 22 luglio, è l’ultima giornata dell’Ascoli nel quartier generale di Cascia, dove la squadra ha lavorato intensamente agli ordini di mister Cristian Bucchi al ritmo di doppie sedute. Questa mattina i bianconeri hanno ricevuto la visita del presidente Carlo Neri. Domani mattina è in programma il rientro il città, mentre nel pomeriggio si terrà una sessione di allenamento al “Picchio Village”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X