Quantcast
facebook rss

Samb, via libera della Questura di Isernia per i tifosi: in 150 ad Agnone contro la Vastese

SERIE D - I tagliandi nominativi saranno messi in prevendita da domani e fino alle 19 di sabato a 10 euro. Il club rossoblù avrà l’obbligo di fornire gli steward per il servizio d’ordine nel settore ospiti. Prosperi spera di recuperare i lungodegenti Zaffagnini e Chinellato
...

Tifosi della Samb in trasferta: eccoli al termine di una partita della scorsa stagione quando il clima era molto più sereno (foto Sambenedettese Calcio)

 

di Benedetto Marinangeli

 

I tifosi della Samb potranno seguire i rossoblù nella trasferta di Agnone, campo neutro scelto dalla Vastese vista la perdurante indisponibilità dello stadio Aragona. La decisione è stata presa dopo una lunga riunione alla Questura di Isernia. In un primo momento, infatti, le forze dell’ordine molisane avevano interdetto la trasferta ai supporters rossoblù ma dopo il summit di questo pomeriggio ecco la decisione di da re il via libera.

 

Ma con alcune importanti limitazioni. La prima è il numero di biglietti riservati ai sostenitori rossoblù, 150 che verranno messi in vendita da domani fino alle ore 19 di sabato 12 novembre al prezzo di 10 euro. Poi i tagliandi saranno nominativi ed infine la Samb avrà l’obbligo di fornire gli steward per il servizio d’ordine nel settore ospiti. Come si sa, l’impianto di Agnone è privo di barriere e quindi è necessario un maggiore controllo in uno stadio in cui la Samb ha già giocato negli anni di Serie D contro la formazione di casa l’Olympia Agnonese.

 

Un fondo in sintetico con un terreno di gioco piccolo e stretto, altra caratteristica che potrebbe mettere in difficoltà Lulli e compagni ancora dentro al tunnel della crisi. Una gara importante anche per Fabio Prosperi che nelle cinque gare sulla panchina della Samb ha conquistato altrettanti punti. Troppo pochi per credere nel rilancio e nel ritorno a posizioni di classifiche più importanti di quella attuale. Ad oggi i rossoblù hanno due lunghezze di vantaggio sulla zona play out e ben nove di distacco dalla capolista Pineto.

 

In casa Samb, comunque, si respira un’aria estremamente elettrica. Le contestazioni della tifoseria hanno creato un vulnus con la dirigenza che si è trincerata nel silenzio stampa. Bocche cucite anche per Prosperi e i rossoblù che nonostante tutto continuano ad allenarsi al Samba Village. Il tecnico dovrà valutare le condizioni fisiche di Chinellato e Zaffagnini che stanno lentamente recuperando da infortuni muscolari.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X