Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Area Brancadoro, il Comitato “Stop al Consumo di Suolo”: «Sindaco e giunta dicano cosa vogliono fare»

SAN BENEDETTO - Scrive Daniele Primavera: «Ci auguriamo che l'Amministrazione non ripeta gli errori di isolamento e autoreferenzialità commessi nella recente vicenda Ballarin»
...

L’area Brancadoro, nel riquadro Daniele Primavera

 

di Giuseppe Di Marco

 

Un confronto aperto a tutti: è quanto chiede il Coordinamento “Fermiamo il Consumo di Suolo, Rigeneriamo la Città” per decidere il futuro dell’area Brancadoro. Un argomento scottante sul quale, scrive il comitato, l’Amministrazione comunale dovrebbe esplicitare le proprie intenzioni.

 

A dire la sua è Daniele Primavera, a seguito del recente incontro fra l’Amministrazione e i maggiori proprietari del vasto lotto: «Ci aspettavamo – scrive – la formulazione di indirizzi chiari e pubblici da parte dell’Amministrazione, la stessa che ha annunciato più volte di voler ricorrere a un nuovo piano regolatore, prima di qualunque incontro ulteriore».

 

Continua il leader di Nos: «Riteniamo che una discussione di questo tipo non possa e non debba essere affrontata con modalità che escludono ogni forma di partecipazione civica. Il futuro dell’area Brancadoro segnerà l’identità della nostra città per i prossimi decenni e non è con un dialogo privatistico e riservato a pochi eletti che simili decisioni possono essere intraprese».

 

Il Coordinamento quindi chiede che intenzioni abbia l’Amministrazione per quest’area, e quindi se ci sia la volontà di realizzare quanto previsto dal prg vigente. Primavera incalza la squadra di governo cittadino, domandando come mai non sia stato coinvolto, «nella discussione di merito, il Consiglio comunale e le espressioni associative cittadine, a partire da quelle di quartiere. Ci auguriamo – conclude – che l’Amministrazione risponda formalmente a questi quesiti e che non ripeta gli errori di isolamento e autoreferenzialità commessi nella recente ed emblematica vicenda Ballarin».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X