facebook rss

Avis chiama,
Ripatransone risponde:
in tanti alla donazione

EMERGENZA - I volontari del gruppo comunale presieduto da Emanuele Piunti ha risposto in maniera corposa agli appelli di non far mancare il sangue e i suoi derivati al servizio sanitario in un momento in cui la richiesta cresce. La soddisfazione del sindaco Lucciarini De Vincenzi
All’appello lanciato da più fronti di non far mancare sangue e plasma al servizio sanitario, adesso più che mai, in molti hanno risposto, sia nelle grandi città che nei piccoli Comuni, come a Ripatransone dove l’Avis comunale ieri, 14 marzo, ha registrato una grande affluenza.

«Siamo orgogliosi della risposta ricevuta dai nostri donatori – afferma il presidente dell’Avis di Ripatransone Emanuele Piunti -. La nostra comunale è attiva dal 1963 nel territorio di Ripatransone ed in quello delle cittadine limitrofe. Mai come in questa fase si era trovata a fronteggiare una situazione simile. Abbiamo dovuto attuare una serie di protocolli che permettessero di rispettare le disposizioni vigenti ma il tutto si è reso possibile grazie alla responsabile collaborazione dei nostri soci, attenti e pazienti, a cui va la nostra profonda gratitudine».

Il prelievo si è reso possibile grazie al servizio messo in campo dal personale medico-sanitario dell’Area Vasta 5 che ha supportato i donatori nello svolgimento delle operazioni.

«In questa delicata fase della nostra storia, si rende ancor più palese l’indispensabilità dell’azione condotta dall’Avis per l’equilibrio socio-assistenziale del nostro Paese. Ora più che mai c’è bisogno di fare la propria parte, alla nostra Nazione e alla nostra comunità locale non possiamo che dire che noi ci siamo e continueremo ad esserci», conclude Piunti.

Grande soddisfazione espressa anche dal sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi: «Quanto compiuto dall’Avis comunale di Ripatransone e dai suoi soci deve renderci fieri del senso di impegno civico che la nostra comunità è capace di esprimere. In una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo, la risposta migliore non può che essere quella dell’azione e l’esempio più bello, soprattutto per le nuove generazioni, oggi ce l’hanno dato i nostri straordinari donatori».

L’Avis Comunale di Ripatransone invita tutti gli aspiranti donatori a contattare l’associazione scrivendo all’indirizzo ripatransone.comunale@avis.it o visitando la pagina Facebook ufficiale.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X