facebook rss

I rossoblù Miceli e Carillo:
«Un contributo alla donazione
della Samb per gli ospedali piceni»

SERIE C - I due calciatori: «Basta anche un piccolo contributo per dare una mano a chi è impegnato in prima linea nella lotta al Coronavirus. Come squadra l'abbiamo fatto ora sta a voi contribuire. Speriamo di riverderci presto allo stadio a sforrire e gioire insieme». Sanificati tutti gli uffici del Riviera delle Palme

di Benedetto Marinangeli

Proseguono gli appelli dei calciatori della Samb per l’iniziativa lanciata dal club rossoblù per la raccolta fondi da destinare agli ospedali del Piceno. Dopo Federico Angiulli è la volta del duo difensivo formato da Mirko Miceli e Luigi Carillo.

Miceli

«Come squadra – dice Miceli, vice capitano della Samb – stiamo partecipando all’ iniziativa lanciata dalla Sambenedettese calcio  per la raccolta di denaro da devolvere agli ospedali della zona. Come calciatori abbiamo dato il nostro contributo e siamo qui perché anche voi possiate darlo, anche una minima parte per aiutare medici e staff sanitario a lavorare nel migliore dei modi. Restate il più possibile in casa affinchè tutto passi più velocemente possibile, con la speranza che si torni presto allo stadio per soffrire e gioire tutti insieme. Un abbraccio e Forza Samb».

Carillo

A Miceli ha fatto eco Luigi Carillo. «In questi giorni difficili –afferma il centrale rossoblù- è importante restare in casa e seguire le disposizioni date dal Governo. Ma è anche importante dare un contributo alla donazione lanciata dalla Sambenedettese per aiutare gli ospedali del Piceno in questo momento di difficoltà. Ne usciremo fuori più forti di prima e ci vediamo presto allo stadio».

Intanto sono stati sanificati anche tutti gli uffici, i servizi igienici dedicati e il corridoio di accesso del Riviera delle Palme. Vista l’alta concentrazione di cloro nei prodotti utilizzati, gli uffici resteranno chiusi fino a lunedì 16 marzo. La Samb ha fissato la ripresa degli allenamenti per il giorno successivo, ma tutto potrebbe slittare al prossimo 20 marzo dopo l’accordo raggiunto tra l’Assocalciatori e la Lega Pro.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X