Quantcast
facebook rss

Covid: 5 nuovi casi nel Piceno,
ma da luglio sono guariti in 28

EMERGENZA CORONAVIRUS - Tra gli ultimi conclamati, 3 sono ascolani. Il totale dei contagiati della nuova ondata ora è sceso a 51. Effettuati circa 200 sierologici ad insegnanti e personale Ata del distretto di Ascoli. Solo uno ha dato esito dubbio ed è stato seguito dal tampone. Dall'1 settembre si inizia a San Benedetto
...

di Maria Nerina Galiè

Dopo qualche giorno di tregua, il Coronavirus è tornato a farsi registrare nel Piceno.

Gli esiti dei tamponi di oggi, 31 agosto, hanno confermato 5 nuovi casi.

Ma anche altri guariti.

In totale al momento i positivi al virus nel Piceno sono 51.

Lo afferma il servizio di Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5, diretto dal dottor Claudio Angelini.

Dal primo luglio, in quella che si può definire la nuova ondata – dopo il 16 maggio, giorno in cui si è registrato l’ultimo caso per poi dichiarare la provincia di Ascoli Covid free – ci sono contati in totale 79 contagi, di cui 28 guariti.

I positivi di oggi sono 3 di Ascoli e 3 di Cupra.

Tra loro c’è una persona rientrata dalla Sardegna, mentre gli altri 4 sono contatti stretti di casi già confermati.

Come ormai di prassi consolidata, è partito il contact tracing dei nuovi casi. Misura che si sta rivelando efficace per contenere il contagio.

Sono iniziati, sempre oggi, i test sierologici al personale scolastico che gravita nel Distretto sanitario di Ascoli. I prelievi sono stati fatti nella sede dell’ex Gil, ad Ascoli (leggi qui).

Su circa 200 “pizzicate” solo un caso ha dato esito dubbio in quanto nel sangue prelevato sono stati trovati anticorpi contro il Coronavirus.

La persona è stata già sottoposta a tampone. L’esito si avrà domani 1 settembre.

Da domani inizieranno anche i sierologici a insegnati e personale Ata che gravitano del Distretto di San Benedetto.

La sede scelta è il Palazzetto dello Sport in viale dello Sport di San Benedetto.

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X