facebook rss

Covid, è morto il padre
dell’ex governatore
delle Marche Luca Ceriscioli

EMERGENZA CORONAVIRUS - Massimo Ceriscioli, 78 anni, era affetto da patologie polmonari pregresse. Il ringraziamento della mamma dell'ex presidente regionale al personale medico che ha avuto in cura il marito

Luca Ceriscioli

Il padre dell’ex presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, Massimo di 78 anni, è morto nella notte tra sabato 20 e domenica 21 febbraio per complicanze legate al Covid, all’ospedale “San Salvatore” di Pesaro dove era stato ricoverato per la seconda volta.

da metà febbraio anche l’ex governatore, dimesso proprio ieri (leggi qui).

Anche Luca Ceriscioli era risultato positivo al Coronavirus e da metà febbraio ha dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere. E’ stato dimesso proprio ieri, sempre dal “San Salvatore”.

Ad aggravare invece la condizione del padre fino al tragico epilogo, sono stati problemi polmonari pregressi.

Positiva al virus anche la mamma dell’ex governatore, Maria. E’ stata a lei ad affidare ai social il ringraziamento al personale sanitario che ha assistito il marito: «Desidero ringraziare i medici e infermieri del “San Salvatore” e del “Santa Croce” (di Fano, ndr) per l’attenzione, la sensibilità, la cura e la grande professionalità con cui hanno seguito, nei suoi ultimi giorni, mio marito Massimo.

Si è sentito protetto e in buone mani ed è stato grazie a persone come voi, che ogni giorno lavorano, con abnegazione, nei nostri ospedali. Grazie per il vostro impegno e la vostra passione da parte di tutta la famiglia».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X