facebook rss

Ascoli, il caso Polito
è un mistero
Pulcinelli: «Decideremo
entro una settimana»

SERIE B - Nonostante l'accordo per la risoluzione del contratto, non si muove ancora nulla attorno alla situazione del direttore sportivo campano. Il patron è tornato a parlare: «Nei prossimi giorni incontrerò sia lui, sia mister Sottil». Per la prossima stagione scelta Cascia come meta per il ritiro precampionato

 

di Salvatore Mastropietro

È passata ormai una settimana da quando la notizia della rottura tra il patron Massimo Pulcinelli ed il direttore sportivo Ciro Polito si è abbattuta come un fulmine a ciel sereno sull’ambiente Ascoli. Per la separazione, le cui motivazioni alla base non sono andate al di là di un classico “diversità di vedute”, doveva essere solo una questione di ore. Fatto sta che ad oggi, mercoledì 2 giugno, non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale da parte della società di Corso Vittorio Emanuele, sebbene l’accordo con il dirigente campano sia stato praticamente raggiunto e forse anche formalizzato.

Ciro Polito e Massimo Pulcinelli nella ormai famosa foto del 17 maggio

Non è un mistero che nei giorni scorsi alcune figure vicine all’ambiente abbiano provato a mediare tra le parti per tentare di raggiungere un riappacificamento. Da questo punto di vista, però, nulla si è mosso. La società, dal canto suo, si è presa ancora qualche giorno per riflettere dopo aver effettuato una rapida ricognizione degli eventuali successori di Polito. Per quanto riguarda il direttore sportivo ex Juve Stabia, si sono nel frattempo ridotte di molto le possibilità di approdare al Bari. La società del presidente De Laurentiis lo aveva cercato insistentemente nei giorni scorsi, ma sembra aver virato sull’ex Cosenza Trinchera.

Dopo il silenzio dei giorni scorsi, è tornato a parlare nel frattempo il patron Massimo Pulcinelli con una breve dichiarazione rilasciata al portale Pianeta Serie B: «Ci stiamo guardando intorno, poi ci incontreremo con Polito ed entro una settimana prenderemo la decisione sul nostro direttore sportivo. Il progetto tecnico è in mano al mister Andrea Sottil, che incontrerò personalmente nei prossimi giorni». Da quanto si evince, dunque, le porte al direttore classe 1979 sono dunque ancora aperte, ma di certezze ne restano poche sotto tutti gli aspetti. Appare chiaro, però, che quel vantaggio di tempo a livello di programmazione acquisito con il raggiungimento dell’obiettivo salvezza, sia stato di fatto perso con l’ennesima telenovela di fine stagione.

La sede del ritiro del Picchio a Cascia

RITIRO PRECAMPIONATO – In vista del prossimo campionato, intanto, l’Ascoli ha reso nota la sede in cui si svolgerà il ritiro bianconero. La squadra soggiornerà a Cascia presso “La Reggia Sporting Center”, una delle strutture alberghiere della famiglia Magrelli. Un campo di calcio in erba naturale dedicato, una piscina e una palestra saranno i luoghi di lavoro dei bianconeri, che, qualche giorno prima della partenza per Cascia, si raduneranno in città per le visite mediche e i test di rito. La partenza per la località umbra è programmata per sabato 17 luglio e il rientro ad Ascoli è fissato per la fine del mese.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X